ANNO XVII Febbraio 2023.  Direttore Umberto Calabrese

L'attentatore è un afroamericano, ha 62 anni, e si chiama Frank R.James. Ha ferito 29 persone, nessuna in pericolo di vita. Secondo la polizia la strage è stata evitata solo perché la pistola si sarebbe inceppata.   

 

Published in Cronaca

È accaduto questa mattina durante l'ora di punta. Numerose persone sono state colpite. Sul posto sono giunti gli investigatori dell'FBI e dell'Antiterrorismo. 

Published in Cronaca

Sono circa 1,2 milioni gli americani la cui identità di genere non rientra nelle categorie di uomo o donna e che erano in attesa del passaporto con la designazione di genere X. 

Published in Costume & Società

È la lettura del giornalista economico François Lenglet che, in un’intervista a Le Figaro, prospetta un’inversione di marcia su liberalismo e mondializzazione: "La guerra in Russia chiude un secolo di dominio americano". 

Published in Cronaca

L'ex presidente in un comizio in Michigan: "Volete che mi ricandidi?". La folla risponde con una standing ovation. Biden - sta pregando il dittatore venezuelano perché gli dia il petrolio. 

Published in Cronaca

Anche l'Italia tra i Paesi garanti della sicurezza indicati dall'Ucraina. La meddiazione della Turchia ha portato frutti importanti, ma sulla Crimea anche Ankara dovrà incassare una sconfitta. 

Published in Estera

Il presidente Usa in Polonia: "Siamo qui per difendere gli alleati". Il Cremlino: "Non decide Biden chi è il presidente della Russia"

Published in Estera

Telefonata tra i due presidenti. Il leader cinese: "Il tema della pace e dello sviluppo sta affrontando gravi sfide, ci sono grandi cambiamenti e il mondo non è pacifico".

Published in Attualità

"Un conflitto non è nell'interesse di nessuno". Queste le parole del presidente cinese Xi Jinping indirizzate al presidente americano Joe Biden, durante la loro conversazione telefonica di oggi, secondo quanto riferisce la Tv cinese. Al centro della telefonata tra i due leader le conseguenze dell'invasione russa in Ucraina e la risposta di Cina e Usa

Published in Estera

Il presidente ucraino parla al parlamento americano parafrasando Martin Luther King e aggiunge: "Qui è un 11 settembre tutti i giorni". La questione della neutralità ucraina proposta dalla Russia e respinta da Kiev. Lavrov: "Intesa vicina su alcuni punti, questa crisi disegnerà un nuovo ordine mondiale". 

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 893 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine