ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

La bufera è scoppiata martedì mattina quando il commissiario europeo per il bilancio e le risorse umane Günther Oettinger, tedesco, in un'intervista alla tv Deutsche Welle ha detto "mi aspetto che nelle prossime settimane i mercati, i i titoli di stato e l'economia italiana possano essere così drasticamente impattati da dare un segnale agli elettori: che non votino più i populisti né di destra né di sinistra.

 
Published in Economia & Finanza

Stop a cotton fioc, posate, piatti e cannucce in plastica; raccolta del 90% delle bottiglie di plastica monouso per bevande entro il 2025; etichettatura per alcuni prodotti, come assorbenti e salviette umidificate, con informazioni sullo smaltimento. La Commissione europea ha proposto oggi nuove norme per i 10 prodotti di plastica monouso che più inquinano le spiagge e i mari d'Europa e per gli attrezzi da pesca perduti e abbandonati, prodotti che insieme rappresentano il 70% dei rifiuti marini. E' quanto rende noto l'esecutivo Ue in una nota.

Published in News Ambiente

San Pietroburgo (Russia) - Il presidente francese Emmanuel Macron tende la mano alla Russia e si impegna ad agire per avvicinare ed ancorare Mosca all'Europa e superare così "25 anni di incomprensioni".

Published in Attualità

Leader Lega: 'Un leghista al Viminale come garante dei rimpatri". Ripreso tavolo per il contranto che potrebbe finire oggi.

Published in Nazionale
Sul tappeto rimangono diversi approfondimenti da portare a termine e le due delegazioni, a quanto si apprende, continueranno a lavorare su Immigrazione, sicurezza, grandi opere, flat tax e soprattutto rapporti con la Ue. Dombrovskis: debito e deficit vanno gradualmente ridotti, "indipendentemente dal governo che ci sarà"
Published in Nazionale

 L'America Latina e l'Ue sono "alleati naturali, per storia, lingua, cultura e interessi condivisi. Insieme dobbiamo affrontare la crisi umanitaria che la dittatura di Nicolas Maduro sta provocando. I venezuelani meritano libertà, e noi dobbiamo aiutarli a ottenerla".

Published in Venezuela
Venerdì, 13 Aprile 2018 14:34

Sull'orlo di una guerra mondiale

Mai come adesso lo scontro militare tra le due superpotenze, Usa e Russia, è stato così vicino. La Siria è la miccia. Anche se per il momento si allontana lo spettro di un immediato raid americano dopo il mezzo passo indietro di Trump. La priorità per il leader Usa e Theresa May è comunque non lasciare impunito l'uso di armi chimiche nel Paese. Il governo siriano, hanno affermato May e Trump nel corso di una telefonata la notte scorsa, "ha mostrato una serie di comportamenti pericolosi per quanto riguarda l'uso di armi chimiche". I due leader "hanno convenuto sul fatto che sia vitale che l'uso di armi chimiche non rimanga impunito".

Published in Attualità
I ministri degli Esteri dell'Ue hanno approvato una serie di misure restrittive contro 7 responsabili del governo del Venezuela a causa del continuo deterioramento della situazione nel paese. I 7 responsabili sono coinvolti nel mancato rispetto dei principi democratico o dello stato di diritto, così come in violazioni dei diritti umani.
Published in Venezuela

Oggi il presidente dell’Europarlamento, Antonio Tajani, ha conferito il Premio Sakharov per la libertà di pensiero all’opposizione “democratica” del Venezuela.

Published in Venezuela
Strasburgo (UE) - La conferenza dei presidenti del Parlamento europeo ha deciso di attribuire il Premio Sakharov 2017 per la libertà di pensiero all'opposizione democratica in Venezuela: l'Assemblea Nazionale (Julio Borges) e tutti i prigionieri politici, come elencati dal Foro Penal Venezuelano e rappresentati da Leopoldo Lopez, Antonio Ledezma, Daniel Ceballos, Yon Goicoechea, Lorent Saleh, Alfredo Ramos e Andrea Gonzalez. Il premio, arrivato alla 29a edizione, sarà consegnato a Strasburgo durante la plenaria di dicembre, in agenda dall'11 al 14.

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 918 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa