ANNO XII  Aprile 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Yahoo dovrà rispondere ai suoi utenti del furto di oltre un miliardo di informazioni personali. Così ha deciso un tribunale statunitense californiano, motivando la sentenza col fatto che le fughe di dati, avvenute nel 2014 e nel 2013, sono state tenute nascoste per tre anni per essere poi rivelate nel 2016.

Published in Tecnologia
Lunedì, 19 Giugno 2017 11:49

Adiós a Yahoo, vendida a Verizon

El motor de búsqueda Yahoo, pionero de Internet y tras 21 años de historia, pasará sus activos a Verizon, se anunció hoy. El negocio, que apunta a construir un gigante que compita con Google y Facebook, implicará el despido de unos 2.100 trabajadores.

Published in Negocios esp

The United States has indicted four individuals, including two Russian intelligence officers, for the 2014 hack of 500 million Yahoo accounts.

Published in World UK

Yahoo cambiará su nombre por el de Altaba y su directora general, Marissa Mayer, dejará el cargo una vez culminada la absorción por parte de Verizon.

Published in Negocios esp

Hacker permettendo, Yahoo coronerà la cessione delle sue attività internet a Verizon, prendendo il nome di Altaba e separandosi dall’amministratore delegato Marissa Mayer.

Published in Tecnologia

Yahoo is to change its name to Altaba after it sells its main internet business to the telecoms firm Verizon Communications.

Published in Business UK

Un miliardo di utenti piratati dai server di Yahoo! (1) Nel 2013, e l’informazione diffusa ora con l’ammissione di non essere stati in grado di capire come e chi. Siamo nel 2016 e si sta parlando di una questione molto delicata che e’ avvenuta 3 anni fa.

Published in Cronaca

Nueva York - Marissa Mayer, número uno de Yahoo, vuelve a estar en el centro de acusaciones, esta vez por supuestamente discriminar a empleados varones de la compañía, que en algún caso hasta terminaron con un despido.

Published in Negocios esp

Roma - Yahoo è ancora nei guai. Dopo il cyberattacco che le è costato mezzo miliardo di account e l'accusa di aver spiato le mail dei suoi clienti, l'azienda è stata denunciata per discriminazione sessuale.

Published in Tecnologia

Utenti Online

Abbiamo 1691 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa