ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Si chiama io.italia.it ed è l'app dei servizi pubblici in fase di test: servirà per la messaggistica nei rapporti fra il cittadino e la Pa e potrebbe essere utile anche contro i 'furbetti' del reddito di cittadinanza.

Published in Tecnologia

Un articolo del New York Times spiega come si sta sviluppando l'economia della concentrazione: in pratica oggi solo un app ci può salvare dalla dipendenza dalle app, mentre un male che nessuno conosce cresce inesorabilmente dentro di noi

Published in Tecnologia

Progetto di videosorveglianza "terra dei fuochi", sul sito del Comune di Caserta l'app per le segnalazioni anonime delle microdiscariche

Published in Tecnologia

Calcola la fertilità di una donna monitorando la sua temperatura corporea. La Fda americana ha dato l'ok alla commercializzazione. Solo l'1,8% di chi l'ha usata è rimasta incinta. Costa 70 euro l'anno

Published in Tecnologia

Collegata ai Google Glass, legge emozioni nel volto altrui

Published in Tecnologia

La herramienta del proyecto, que por el momento no está operativa se basará en un código abierto y de libre acceso para desarrolladores

Published in Negocios esp

“Salta la coda”, il servizio di Acquedotto Pugliese dedicato ai clienti, che consente di prenotare telefonicamente un appuntamento al front office, azzerando i tempi di attesa allo sportello, da oggi è ancora più efficiente, grazie ad una nuova, originale applicazione.

Published in Tecnologia
Giovedì, 05 Luglio 2018 00:00

Novità per WhatsApp

WhatsApp cambia ancora. "Stiamo lanciando una nuova impostazione per le chat di gruppo in cui solo gli amministratori sono in grado di inviare messaggi a un gruppo".

Published in Tecnologia

Pompei (Napoli) - La sicurezza contro il terrorismo grazie a guardie armate e metal detector, la tecnologia con app, gps e schermi che diano informazioni in tempo reale ai turisti e permettano di localizzarli in caso di necessità, una ricettività adeguata, fatta anche di alberghi di lusso. La sfida di Pompei, sito che riserva ancora eccezionali sorprese archeologiche dopo più di 2000 anni dalla potente eruzione che la distrusse, passa anche attraverso l'accoglienza di qualità di un sempre maggiore numero di turisti. A fare il punto in un FORUM ANSA è il direttore del parco archeologico Massimo Osanna.

Published in Tecnologia
Martedì, 26 Giugno 2018 06:10

Tasse e multe si pagano con lo smartphone

Con App Satispay basta inquadrare il codice QR su bollettino

Published in Tecnologia

Le Vignette di Paolo Piccione

Sputare in faccia qualcuno non è più reato

 

Utenti Online

Abbiamo 1379 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa