ANNO XIII  Marzo 2019.  Direttore Umberto Calabrese

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Molinella e della Stazione di Minerbio hanno arrestato un 45enne nato in Bosnia-Erzegovina, residente a Modena, e un 35enne, nato in Romania, domiciliato a Reggio Emilia, per furto aggravato continuato in concorso.

Published in Cronaca

Ankara (Turquía) - Turquía amplía su purga institucional iniciada tras el fracaso del golpe de Estado del pasado viernes.

Published in Política esp
Domenica, 17 Luglio 2016 15:21

Turchia prime immagini dei militari detenuti

Ankara (Turchia) - I primi militari golpisti ora detenuti vengono trasportati,
ammanettati, sull’autobus che li conduce a destinazione in una palestra della capitale. Chi insegue il veicolo promette loro che verrà inflitta la pena di morte.

Published in Politica

Ankara (Turquía) - Los soldados, arrestados tras el intento fallido de golpe de Estado, han sido llevados a un polideportivo de Ankara.

La policía les ha trasladado esposados y despojados de sus uniformes, reseña Euronews.

Algunos de los detenidos puestos ya a disposición judicial han sido acusados de “intento de subvertir el orden constitucional” e “intento de derribar por la fuerza la República de Turquía”.

Published in Política esp
Mercoledì, 06 Luglio 2016 22:04

Corrupción y mafia en la Expo de Milán 2015

Milán (Italia) - Once personas han sido detenidas en la ciudad italiana por delitos relacionados con la Expo 2015: concretamente, fraude fiscal, lavado de dinero y asociación para delinquir con el agravante de beneficiar a grupos mafiosos.

Published in Política esp

I  Carabinieri della Stazione di Castello di Annone, hanno denunciato per uccisione di animali altrui un pensionato 63enne, residente a Rocca d’Arazzo.

Published in Ecosistemi

Citta' del Guatamala, 4 set. - Guatemala nel caos dopo le dimissioni e l'arresto del presidente Otto Perez Molina, al potere dal 2012.

Published in America latina
Lunedì, 31 Agosto 2015 07:37

Ladro di biciclette...arrestato

Tranquilli, non è il film diretto, prodotto e interpretato da Vittorio De Sica, e non si tratta di un povero incensurato,  bensì una banalissima cronaca dei carabinieri,

Published in Cronaca

In sella ad una moto non si ferma all’alt intimatogli investendo un militare che lo arresta.

Published in Bari

Questa notte, i Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea Marina, sono riusciti a rintracciare ed arrestare un noto pregiudicato, destinatario di un ordine di carcerazione perché responsabile di sequestro di persona, violenza privata, rapina e violenza a P.U..


L'uomo, campano classe 1969, di fatto domiciliato a Verghereto, veniva rintracciato a seguito di un controllo stradale da parte della pattuglia dei Carabinieri di Bellaria che, al termine delle verifiche lo traeva in arresto. Accompagnato in carcere, a disposizione dell'A.G., dovrà scontare ben 6 anni di reclusione e pagare 3.500 euro di multa per i citati reati commessi, tra il 2003 ed il 2011, in Forlì, Pesaro, Pisa e Napoli.

Riccione: shopping gratis nel “salotto” con soldi falsi. Arrestato dai Carabinieri 50enne bulgaro.
Nella giornata di ieri 20 agosto 2015, i militari della Stazione di Riccione, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio, appositamente predisposto con la stazione mobile con postazione fissa già dall'inizio della stagione estiva, al fine di prevenire e reprimere i furti/borseggi, nonché per aumentare il senso di sicurezza percepita per turisti e cittadini, nel centralissimo viale Ceccarini procedevano all'arresto, per il reato di spendita di banconote false di un 54enne bulgaro, disoccupato, pregiudicato.


L'arrestato, verso le ore 22.00, accedeva all'interno di un negozio di abbigliamento in via Dante e, dopo aver acquistato alcuni capi, si avvicinava alla cassa esibendo, quale pagamento, una banconota da € 200,00 visibilmente contraffatta. Il proprietario dell'esercizio, immediatamente, richiedeva l'intervento dei Carabinieri, che già presenti nel centro cittadino, riuscivano con tempestività a bloccare l'individuo all'uscita dell'attività commerciale. Nel corso del controllo, lo stesso veniva trovato in possesso di ulteriori banconote banconote da € 200,00, da € 100,00 e da € 50,00 risultate poi false. Le banconote venivano sequestrate unitamente ad altra somma di denaro contante, in suo possesso e ritenuta “genuina” (€ 2.000,00), considerata quale resto della merce acquistata con altro denaro falso. I primi accertamenti condotti dai militari, infatti, consentivano di riscontrare che il predetto, nella serata del 19 c.m., aveva acquistato ulteriore merce anche presso altri esercizi del centro di Riccione, pagando sempre con banconote contraffatte.
Il cittadino bulgaro veniva tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza di questo comando in attesa del rito direttissimo che si celebrerà in mattinata.

Rimini. Borseggiatore tunisino arrestato dai Carabinieri


Il 20 agosto 2015, verso le ore 13.00 circa, i Carabinieri della Stazione di Miramare traevano in arresto, in flagranza di reato, un extracomunitario di origine tunisina, 35/enne, pregiudicato, per furto di portafogli.
L'uomo, con la scusa di aiutare un anziano turista a caricare dei bagagli in auto, gli asportava il portafogli contenente 1.000 euro in contanti. I Militari, giunti sul posto lo intercettavano e bloccavano mentre si dileguava a piedi dopo il furto. La refurtiva veniva interamente recuperata e restituita alla vittima.
Questa mattina il giudice, dopo la convalida del suo arresto, ha disposto suoi confronti l'obbligo di presentazione giornaliera alla P.G. in attesa del processo.

Published in Cronaca

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1306 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa