ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Avaaz si lancia in una campagna su whatsap contro la pandemia di bufale sul virus diventato etnicamente cinese. Ma anche con il contributo di qualche ‘solone’ che pensa che le cose non vere, ciè non provate dai fatti, ma veritiere, debbano essere diffuse nella cronaca.

Al presidente USA Barack Obama, al Governatore delle Hawaii Ige, ai Senatori Hirono e Schatz:

"Dobbiamo proteggere l’incredibile biodiversità del pianeta se vogliamo avere un futuro. Per questo la proposta del parco marino nazionale di Papahānaumokuākea è un’opportunità incredibile, per il vostro governo e per il mondo intero, di fare un enorme passo in avanti. Siamo cittadini interessati alla salute dei mari in tutto il pianeta, e vi chiediamo di rendere Papahānaumokuākea l’area protetta più grande di sempre, con il numero di vincoli e tutele più alto possibile, un luogo che possa diventare fonte di speranza e ispirazione."

Maggiori informazioni


Tra poche settimane potrebbe venir creata la riserva marina più grande del pianeta grazie a una semplice firma di Obama.

Nelle Hawaii però i giganti della pesca industriale sono furiosi e potrebbero riuscire a far saltare l’accordo. Migliaia di animali tra cui delfini, tartarughe, squali dipendono letteralmente da noi.

Secondo gli esperti, Obama agirà solo se ci sarà una spinta della comunità internazionale perché sa che la protezione dei mari è una questione globale e un fallimento non metterebbe a rischio solo la vita degli oceani, ma l’equilibrio dell’intero pianeta. Firma ora. Non appena avremo raccolto abbastanza adesioni, le consegneremo direttamente agli uffici di Obama e ai gruppi di cittadini delle Hawaii che hanno bisogno del nostro sostegno.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in News Ambiente

Utenti Online

Abbiamo 1223 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine