ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

L’azienda ha sviluppato un 'counter' che indica all’utente quante volte un messaggio è stato re-inoltrato, oltre a una funzione per la verifica delle immagini, che consente di identificare i fotomontaggi

Messaggi a gogo tramite Whatsapp con l’utilizzo abusivo del marchio Decathlon. Lo “Sportello dei Diritti”: non rispondete a fantomatiche proposte di regali e cestinate questi messaggi. L’allerta anche su “Commissariato di PS On Line” della Polizia Postale

Il Corriere ha intervistato Francesco Gangemi, ex muratore di 52 anni, che con il suo "Sputtaniamotutti" ha creato meme a contenuto politico diventati virali. Tra bufale e algoritmi, ha raccontato la sua storia di un non militante, che crea siti per guadagnare con la pubblicità 

Published in Cronaca

Guerra a foto e video fasulli: dopo la verifica avviata (in italia con Pagella Politica) sui testi, il social network vuole fare piazza pulita delle costruzioni ad arte o decontestualizzate

Si chiama “Qwant” il motore di ricerca europeo che intende andare oltre il forte monopolio di Google, protagonista nei giorni scorsi di uno scandalo planetario, per il furto di dati personali di 87 milioni di utenti, numerosi europei, oltre 200mila italiani.

Parla l'avvocato Guido Scorza, membro del Team Digitale del Consiglio dei Ministri Il bottone rosso contro le fake news, il servizio della Polizia Postale che consente agli utenti di segnalare presunte notizie false che circolano online, fa discutere.

Published in Cronaca

Le bugie sui nuovi bioshopper per gli alimenti. I sacchetti biodegradabili e compostabili che invece fanno bene all’ambiente

Published in News Ambiente

Con il "Trust Project" le testate ritenute affidabili riceveranno un marchio. Al via il test con 75 editori. Per l'Italia ci sono Stampa Repubblica

Il progetto voluto dal presidente della Camera Laura Boldrini è stato anticipato oggi dal New York Times: "I ragazzi imparino a diventare 'cacciatori di fake news'"

Published in Attualità

ROMA – No, i migranti non portano malattie. Lo chiarisce il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che sottolinea come, anche nelle fasi più complesse, non ci siano state mai situazioni allarmanti.

Published in Salute & Benessere

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1229 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa