ANNO XI  Ottobre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Lumino (Slc Cgil Taranto): «Bene il Governo contro Mittal, ma si ricordi anche di Almaviva».«Esiste differenza tra la dignità dei lavoratori dell'IIva e quelli di Almaviva?

L'evento nazionale organizzato a Taranto. Lumino: «Un terra simbolo per il cambiamento Negli ultimi 5 anni, nella sola provincia di Taranto, siamo entrati in oltre 130 cali center e abbiamo parlato con 1000 donne e uomini costretti a sacrificare la propria dignità in cambio dei pochi euro necessari a sopravvivere.

Published in Economia & Finanza

Il parlamentare ionico Ludovico Vico chiede la soppressione dell’art.2 del Ddl AC 4619 che istituisce il prefisso unico per i call center in modo che l'utenza che riceve riconosca da dove arriva.

Published in Economia & Finanza

Dopo la denuncia del sindacato, l'azienda cambia rotta e si adegua all'accordo nazionale. Adeguamento della retribuzione oraria alle tariffe stabilite dal contratto nazionale, riconoscimento della malattia, dell'assicurazione sanitaria, dell'infortunio e di una rappresentanza sindacale all'interno del call center.

Lumino (Slc Cgil): «Violato l'accordo siglato due mesi fa. Fastweb difenda i lavoratori»  «Fastweb da che parte sta? Da quella dei lavoratori o da quella di chi li sfrutta?».

Published in Taranto

Mozione presentata dal Consigliere regionale Gianni Liviano al Consiglio regionale per la vertenza dei lavoratori del call center

Published in Taranto

Riceviamo e pubblichiamo - Al fianco delle operatrici e operatori dei call center, oggi impegnati nella difficile trattativa per rivendicare diritti e salari migliori nella stipula del nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro, scaduto nel 2014, ci sarà il Partito della Rifondazione Comunista di Taranto a sostenere qualunque iniziativa si metterà in campo.

Published in Taranto

Non saremmo una testata generalista aperta a tutti se non dessimo spazio, anche in un giorno di festa, dove notoriamente la stampa non c’è, i giornali stampati usciranno il giorno due, alle voci dal basso che parlano dei lavoratori di Roma che sono per strada. Questo il comunicato dei Cobas

Published in Economia & Finanza

"Se non si interviene cambiando le norme, a partire da quelle sulle gare al massimo ribasso, sono a rischio quasi tutti i lavoratori stabilizzati dei call center, circa 80mila". A sintetizzare cosi' la denuncia fatta dai sindacati, in un incontro informale con la commissione Lavoro del Senato in merito alla vertenza Almaviva, è Riccardo Saccone della Slc-Cgil.

Published in Economia & Finanza

La storia è sempre quella, legata ai call center di qualche azienda che ha scelto l'aggressione per conquistare il mercato elettrico che dal 2018 cesserà di essere tutelato. La vicenda riguarda una signora che ci spiega il tentativo di truffa. La telefonata parte sempre da una presentazione falsa: " Salve siamo dell'Enel energia mercato libero" e qui la puntualizzazione che essendo la signora abbonata a Enel Servizio Elettrico è un altra cosa.

Published in Cronaca

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

Sciopero della fame Ius Soli…

Utenti Online

Abbiamo 1605 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa