ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente comunicato stampa pervenuto da Giampaolo Vietri, Cosimo Ciraci Gruppo Consiliare Forza Italia al Comune di Taranto


 Come rilevato dagli organi di controllo la nuova amministrazione comunale dovrà dedicare particolare attenzione alla gestione delle società partecipate. È per questo che il nostro gruppo politico ritiene necessario denunciare come il servizio d’igiene urbana prosegua inspiegabilmente in regime di proroga dal novembre del 2015.

Un fatto incomprensibile visto che l’istituto della proroga è uno strumento a cui è possibile ricorrere nelle more dell’espletamento delle gare per l’affidamento di servizi all’esterno, rivolgendosi al mercato; in questo caso, non vi è alcuna gara da espletare in quanto l’ente gestisce il ciclo dei rifiuti in house.

Pertanto, alla luce di ciò, abbiamo presentato un ordine del giorno che sarà discusso nella prossima seduta del Question Time del consiglio comunale per impegnare il Sindaco ad accelerare ogni attività utile alla sottoscrizione del nuovo contratto di servizio con Amiu spa, non essendoci alcun evidente causa ostativa. La sottoscrizione di un nuovo contratto di servizio è esclusivamente legata alla capacità delle parti di definire le attività da affidare all' Amiu e di concordare il nuovo importo complessivo del contratto. Inoltre, con la stessa mozione consiliare, considerando che a giorni terminerà il mandato del consiglio d’amministrazione della società partecipata, chiederemo al consiglio comunale di esprimersi circa l’opportunità di indicare al sindaco la via della procedura di evidenza pubblica per l’acquisizione di disponibilità da cui attingere per le nomine dei nuovi consigli di amministrazione delle società partecipate valorizzando, nelle scelte finali, le professionalità e le esperienze specifiche tecniche e amministrative che, si spera, potranno emergere nei vari settori. Speriamo dunque che la trasparenza possa contraddistinguere le scelte che riguarderanno le nomine delle società del comune.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Published in Taranto
Sabato, 02 Settembre 2017 00:00

E' stato chiesto il fallimento di Atac

“Atac deve essere dichiarata insolvente”. E’ quello che c’è scritto nell’istanza di fallimento depositata ieri (giovedì 31 agosto) al Tribunale di Roma da uno dei tre grandi fornitori di carburante della municipalizzata capitolina, un gigante da 12mila dipendenti con un debito che sfiora 1,4 miliardi di euro.

Published in Attualità

Il Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Pugliese delibera l’avvio di gare di appalto per un importo complessivo di oltre 145 Mln di Euro. Entra nella piena operatività, dunque l’organo collegiale presieduto da Nicola De Sanctis, rinnovato lo scorso 29 luglio.

Published in Economia & Finanza

Approvato in assemblea il documento contabile. Plauso di Stefàno per il risultato positivo . Il Comune di Taranto, socio unico di AMIU S.p.A., ha approvato il bilancio 2016 della società partecipata.

Published in Taranto

Noi crediamo che l’aeroporto di Taranto – Grottaglie, insieme al porto di Taranto, può diventare volano per un nuovo modello di sviluppo da mettere al servizio non solo dei pugliesi ma dell’intero mezzogiorno.

Published in Taranto

Abbiamo considerato l'elezione di Michele Emiliano a Presidente della Regione Puglia come una svolta positiva per Taranto e la provincia Jonica. Impegno che è stato sicuramente rivolto ai temi ambientali e sanitari come nessuno aveva fatto prima.

Published in Taranto

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1550 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa