ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Con una petizione che mira a raccogliere almeno un milione di firme avaaz org lancia un appello contro l'uso del sangue delle giumente in cinta per il commercio degli ormoni da destinare ad altri allevamento (maiali). Tale pratica ossessiva porta a veri dissanguamento degli animali. Di seguito l'appello che vi invitiamo a fermare. 

Published in News Ambiente

Nel bando incentivi per strutture ricettive rinnovate e nuovi musei d'impresa. Domande fino al 28 febbraio

Published in Bologna

"Con questa iniziativa, che ha messo in palio ben 22 premi da 2000 a 8000 euro, abbiamo voluto valorizzare le migliori idee di chi, nel silenzio, attraverso la propria attività, contribuisce ad accrescere l'interesse turistico e la competitività del territorio in cui opera, sia esso una grande città, un singolo quartiere oppure un picciolo centro urbano.

Published in Milano

FIRENZE - Centri commerciali naturali, linee guida per il nuovo testo unico regionale del commercio, le migliori esperienze europee di aggregazione (condotte anche in Toscana) all'interno dei centri storici, primo progetto pilota toscano sul modello europeo del Town center management.

Published in Grosseto

Un riconoscimento per 48 nuovi negozi, luoghi storici del commercio che in Lombardia rappresentano un patrimonio che vogliamo continuare a valorizzare e sostenere, perché punti di riferimento ed elementi di attrattività per i centri urbani.

Published in Milano

Coraggioso coming out di un imprenditore pugliese; La confessione di Manni gira sul web e nasce l’hashtag #fierodiaverlopiccolo

Published in Economia & Finanza

FIRENZE - "Nell'applicazione della direttiva Bolkestein la Regione Toscana si è sempre mossa in difesa dei piccoli ambulanti e l'Intesa raggiunta nel 2012 dalla Conferenza Unificata con Regioni, Anci e Categorie rappresenta un punto di adeguata risposta e salvaguardia delle esigenze dei lavoratori del settore. La Regione Toscana ha provato a sostenere la non applicabilità della disciplina comunitaria nel settore del commercio ambulante con una legge regionale nel 2011 ma ha dovuto soccombere dopo sentenza avversa della Corte costituzionale del dicembre 2012. In conseguenza di ciò abbiamo lavorato insieme alle altre Regioni per creare un percorso condiviso per arrivare a questa scadenza a salvaguardia del piccolo commercio".

L'assessore regionale al commercio, Stefano Ciuoffo, commenta così la manifestazione indetta per oggi pomeriggio a Firenze da commercianti ambulanti.

"Con il regolamento regionale per l'impostazione dei nuovi Bandi per le concessioni – ricorda l'assessore – abbiamo voluto salvaguardare l'occupazione dei piccoli ambulanti.

BEATRICE

 

Chi dimostra di gestire direttamente la propria impresa è salvaguardato. L'assessore ricorda anche che la professionalità acquisita nell'esercizio dell'impresa viene riconosciuta come prioritaria nell'assegnazione delle concessioni e che la Regione si è messa al lavoro per definire, analogamente a quanto avvenuto per le concessioni demaniali marittime, linee guida destinate ai Comuni per l'organizzazione delle gare previste a maggio e luglio del 2017. subaffitto contrastato: è il nostro modo di mantenere in essere una tradizione toscana e non solo che qui da noi è forte di oltre 14.000 licenze, per agire contro la rendita di posizione e la speculazione, in un settore che vogliamo tutelare e che negli ultimi tre anni in Toscana è cresciuto del 6,4%".

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in Firenze

Una presentazione in largo anticipo, per consentire una maggiore divulgazione. E’ stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal sindaco Leopoldo Di Girolamo, dall’assessore al Turismo Daniela Tedeschi, dall’assessore regionale Fabio Paparelli e dagli organizzatori (ati Rete Cultura Terni), l’edizione 2016 che si terrà dal 15 al 18 settembre.
“Appuntamento capace di richiamare migliaia e migliaia di persone, perché autentica manifestazione rivolta non solo alla città, con contenuti artistici elevati,  perché riesce a sottolineare il ruolo attrattivo e territoriale di Terni”, ha detto il sindaco Leopoldo di Girolamo.
“Siamo a un appuntamento che è stato capace di arrivare alle dimensione e ai contenuti di evento, anche grazie all’apporto della Regione che continua a credere in questa manifestazione. Rilevante la crescita artistica che si è avuta, fondamentale il rapporto con il tessuto economico del centro cittadino, anche nell’ottica della piena operatività del consorzio degli operatori e dell'attuazione dei progetti legati al centro commerciale naturale”, ha aggiunto l’assessore Fabio Paparelli
“Viene potenziato il format del Festival articolato in diverse giornate e in diverse forme artistiche. Terni on è da tempo il principale evento cittadino in termini di presenze e di riscontro commerciale e promozionale per la città, con 135 mila presenze e un milione e mezzo di fatturato complessivo. Quest’anno il programma rappresenta un’ulteriore crescita qualitativa. Puntiamo anche a rafforzare il riscontro economico con specifiche promozioni commerciali, proposte dalle associazione di categoria e dal consorzio Terni in centro”, ha concluso l’assessore Daniela Tedeschi
Il programma. Non più tre ma quattro giorni, da giovedì  a domenica, con la prima giornata interamente co-prodotta dall'organizzazione e dal consorzio Terni in Centro. La città si trasformerà in un grande palcoscenico a cielo aperto dove le arti troveranno spazio negli angoli più suggestivi di Terni. Piazza Europa resta il  luogo dei grandi concerti serali del TerniOn Festival. Giovedì 15 settembre toccherà alla band La Rua, direttamente dal talent show Amici di Maria De Filippi. Venerdì 16 spazio ai salentini Sud Sound System, protagonisti da oltre 20 anni della scena musicale nazionale. La serata di sabato 17 settembre vedrà esibirsi sul palco centrale Skye Edwards e Ross Godfrey, voce e chitarra dei Morcheeba e fondatori, insieme a Paul Godfrey, della storica band britannica, regina del trip hop e della musica elettronica. Chiuderà la rassegna il concerto di domenica 19 settembre, incentrato su realtà musicali locali di alto livello.
Arte in piazza:  fra le novità principali dell'edizione 2016 c'è il progetto curato da Chiara Ronchini, incentrato su piazza San Francesco, che esalterà la creatività di dieci fra i migliori pittori della regione. In un continuo interscambio con il pubblico del TerniOn Festival - con tanto di 'salotto' dove poter incontrare gli artisti - la piazza si trasformerà in una galleria d'arte  dove la musica reciterà una parte fondamentale. Le opere pittoriche più suggestive verranno proiettate sulla facciata della chiesa e i giovani delle scuole superiori saranno protagonisti di un contest che darà spazio alle sensibilità artistiche dei ragazzi più creativi.
Una nuova movida:  Quest'anno il quadrilatero della movida piazza dell'Olmo, via Fratini, via Lanzi e via Cavour  cambia volto. Al posto dei tradizionali dj-set ci saranno quattro artisti di fama internazionale, protagonisti della Street Art e della Urban Art, che produrranno opere d'arte in contemporanea durante tutto il festival. Il nuovo progetto, in linea con le esigenze dei residenti, vedrà protagonisti anche tre scultori nell'ambito di un progetto più ampio che mira ad arricchire il cuore di Terni con opere d'arte di assoluto livello.
 Anche quest'anno, da giovedì a sabato in corso Vecchio, ci sarà spazio per gli  appuntamenti musicali organizzati in collaborazione con l'istituto Briccialdi. Largo dei Banderari ospiterà la danza e gli spettacoli delle scuole ternane coordinate da Laura Bassetta della Euno. Infine il teatro, con la rassegna curata dal direttore artistico Stefano De Majo in uno degli spazi - piazza Clai - più suggestivi della città. Torna anche il controfestival TerniOff, dedicato alla musica alternativa, all'anfiteatro romano. Non mancheranno poi le iniziative e gli eventi curati, come ogni anno, dai comitati di via.
Il villaggio delle eccellenze umbre: grazie al sostegno del main sponsor dell'edizione 2016 - Conad - in piazza Tacito verrà allestito il Villaggio delle eccellenze umbre che sarà attivo per tutta la durata della rassegna. Sempre in piazza Tacito il palco che, fino a domenica 18 settembre, accoglierà spettacoli, performance e contest.
Turismo: per l'edizione 2016 di TerniOn Festival la Dreavel Tour Operator ha elaborato sei pacchetti turistici che legano il festival ad alcune fra le principali attrazioni ed eccellenze - naturali, sportive, artistiche e culinarie - del territorio ternano. Il festival è supportato da: Comune di Terni, Regione, Camera di Commercio, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, consorzio Terni in Centro, gli sponsor Conad, Sangemini, Cosp Tecnoservice, All Foods e tutte le associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato.

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in Terni

Finanziamenti per la difesa del suolo e della costa, per sostenere il turismo e la sanità e per il tecnopolo. Il punto sulle priorità degli interventi regionali nel territorio riminese è stato fatto dal presidente della Regione Stefano Bonaccini, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sede della Provincia di Rimini che questa mattina ha ospitato la riunione della Giunta regionale.

Published in Rimini

Il percorso di crescita del Comitato di Viale della Libertà a Martina Franca continua spedito con un costante aumento di interesse non solo da parte dei cittadini che hanno affollato la strada dello shopping martinese durante le riuscitissime manifestazioni dei mesi scorsi ma anche degli stessi operatori.

Published in Taranto

Utenti Online

Abbiamo 876 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine