ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL COMPARTO “C8”: RIPRENDERE L’ITER PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO E RIQUALIFICARE L’AREA TRA VIA ENNIO E VIA SENATORE GASPARE PIGNATELLI.

Published in Taranto

Il 13 maggio scorso documentammo fotograficamente e con un breve filmato come le piogge provocassero danni alla fatiscente tettoia del mercato delle Cure ed al sottopassaggio pedonale della piazza stessa, notammo come nel sottopassaggio vi fosse proprio un getto di acqua che usciva dalla parte bassa del muro prospicente il mercato.

Published in Firenze

Nuovo apparato tecnologico per il Consiglio Comunale. Tutti i consiglieri sono stati dotati di un tablet in grado di dialogare con il sistema informatico.

Published in Parma

Le sedute del Consiglio Comunale di Torino sono trasmesse in diretta streaming sin dal settembre 2001: ora, a partire dalla seduta di lunedì 5 settembre, oltre che sul tradizionale canale multimedia della Città, potranno essere seguite anche su Facebook Live.

Published in Torino

“Il presidente Mascio non ha inserito all’ordine del giorno gli atti, anche quello della commissione”  “Il problema della demolizione dei servizi educativi comunali è una patata bollente nelle mani del PD.

Published in Terni

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota pervenuta dal M5S di San Giorgio Ionico - In un clima a dir poco rovente si è svolto il secondo consiglio comunale dell’amministrazione Fabbiano.

Published in Taranto

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota del meetup di Roccaforzata 

Meetup Roccaforzata 5 stelle

Seduta del 07/07/2016

Consiglio Comunale previsto per le ore 8,30 ma con inizio pressoché per le ore 8,45.

Naturalmente questo post non rappresenta di certo il verbale, ma è semplicemente un riassunto argomentato di un caso in particolare, discusso a stento in seduta nonostante la significativa rilevanza.

Come punto essenziale posto all' ODG vi è al punto 7 “Denominazione di vie urbane”.

In sostanza questa dicitura dovrebbe rappresentare una semplice denominazione di vie e non certo quanto invece accaduto.

Anziché ascoltare il fine del punto come ODG o accogliere nuove proposte di nuove denominazioni di vie, ci siamo trovati di fronte ad una REVOCA di una via già esistente da tempo, che ha tracciato la storia politica del nostro paese.

La premessa a tale assurdità risiederebbe nell'attribuire un nome al PIAZZALE antistante la via DI CAMPO che ad oggi ancora non ha denominazione.

Pertanto il sindaco ha pensato bene di complicare la gestione amministrativa in quanto, anziché dare estensione del nome della via già esistente denominando il piazzale antistante in egual modo, ha invece attivato procedure di revoca e sostituzione del nome della via senza offrire continuità alla stessa; sarebbe stato sicuramente più logico continuare con la dicitura DI CAMPO e non sostituirla completamente con un altro nome.

Non si comprende come mai per attribuire un nome ad un piazzale si revoca il nome della via successiva allo stesso. Per cosa poi? Cambiarne il nome!!!

Inoltre portiamo a conoscenza che la legge non consente la discussione e la relativa approvazione di un punto che non è menzionato tra quelli all'odg: in sostanza si è parlato di revoca di un nome di una via e relativa sostituzione e non di DENOMINAZIONE DI VIE cosi come indicato al punto n.7 dell'odg. Si è trattato di un atto piratesco.

Il Sindaco sostituisce la via MICHELE DI CAMPO con CATALDO STELLATO, e stando ai fatti quest'ultimo è stato il primo medico condotto di Roccaforzata con circa 54 anni di servizio.

Riteniamo dunque a tal proposito che la questione, degna di attenzione e riflessione, poteva essere affrontata in un secondo momento convocando la giusta ed opportuna commissione.

La decisione invece, senza ripensamenti, sembra sia stata presa dall' oggi al domani.

Si revoca un nome storico del nostro paese con la stessa facilità in cui si rimuovono e collocano segnali stradali.

Come si può sostituire il nome di una via, importante per il nostro paese, con un altro a quanto pare importante?

Forse sarebbe stato opportuno attribuire tale nome ad una nuova via cosi come accaduto per la DOTT.ssa Salamino Margherita?

Il nostro sindaco invece ha previsto di intitolare la zona C6, essendo priva di denominazione e che quindi è opportuno provvedere alla sua intitolazione, dedicandola interamente agli ex sindaci deceduti.

Bene, perché non dedicare questa zona a tutti i medici del paese?

Perché scomodarsi a revocare e attribuire ex novo, piuttosto che semplicemente denominare?

Quali sono le motivazioni che hanno spinto a tale revoca?

Una scelta per giunta incomprensibile.

Perché creare un'alternativa? Perché attivare le relative e complesse procedure?

Ci chiediamo allora perché non elogiare il nostro e tanto amato DOTT. ANTONIO BRUNO o ancora il nostro parroco DON ANTONIO NIGRO? Servitori certi del nostro paese.

Rimembriamo al nostro sindaco che, 10 anni fa con atti di consiglio alla mano, fu proprio lui con manifestazione pubblica ad attribuire a quella via il nome MICHELE DI CAMPO con relativo intervento di Don Vincenzo Mero. Lo stesso sindaco revoca oggi una SUA stessa scelta.

Pensavamo che avesse almeno rispetto per le sue di azioni.

Ci domandiamo che senso abbia tutto ciò.

Non stiamo qui a sindacare il decoro morale o il nome in sé, si tratta invece di cancellare con un clic 10 anni di storia, un oltraggio alla memoria di un sindaco, alla nostra storia

Ma lo sconcerto arriva dalla maggioranza silente di fronte ad una storia che a loro comunque appartiene.

Come al solito rimangono sempre latenti i misteri della nostra amministrazione.

Ricercare al largo cio che abbiamo già vicino.

E' UNA VERGOGNA!!!

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in Taranto

Roma - Blindati della polizia nei punti di accesso alla piazza del Campidoglio, gia' da piazza Venezia e sotto la scalinata dell'Ara Coeli. Agenti in tenuta di ordine pubblico, poliziotti in borghese, blindati anche in piazza, ai lati pero', auto civetta, numerosi agenti della polizia di Roma Capitale in divisa e in borghese.

Published in Nazionale

Il Meetup Roccaforzata 5 Stelle in una lettera inviata al Sindaco Dr Vincenzo Pastore chiede convocazione del consiglio comunale nelle giornate feriali in orari pre-serali

Published in Taranto

Utenti Online

Abbiamo 1081 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine