ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Ci sono voluti 70 anni, ma l'Unione Europea il 13 novembre ha firmato un patto per creare una "cooperazione permanente strutturata sulla difesa", che dovrebbe permettere ai Paesi aderenti di lavorare in comune per sviluppare asset militari, investire in progetti condivisi e rafforzare la capacità operativa. Gli Stati membri che hanno firmato la notifica sono 23.

Published in Estera

ROMA – “Sono state colpite le regioni piu’ povere, che affrontano ora non solo violenza e poverta’ ma anche l’incubo delle frane”: a parlare con la ‘Dire’ e’ Rosanna Stanchi, coordinatrice dell’ong Avsi nel Oaxaca, Stato del sud del Messico scosso dal terremoto di questa notte.

Published in America latina

"E' deplorevole registrare, ancora una volta, comportamenti censurabili nei confronti delle persone con disabilità impegnate in percorsi, già per sé difficoltosi, di integrazione sociale. Chiedo al governo di approfondire gli avvenimenti accaduti per verificare se sussistano eventuali violazioni di legge o abusi della stessa".

Published in Cronaca

Roma - In un momento storico in cui le crescite economiche mondiali sono meno vivaci, specialmente in Europa e in America latina, gli investimenti dei privati nelle infrastrutture potrebbero giocare un ruolo essenziale.

Published in America latina

 "Attentati come quelli dei giorni scorsi hanno un impatto negativo sugli scambi commerciali. La diplomazia economica e la cooperazione internazionale sono uno strumento che porta sviluppo nei Paesi più in difficoltà e da tempo Regione Lombardia è attiva in questo campo e non intendiamo farci scoraggiare. Non ci fermeremo". Così il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala a commento dei fatti degli ultimi giorni.

 

BANGLADESH ERA META NOSTRE MISSIONI PER IMPRESE - "Il Bangladesh, teatro dell'attentato a Dacca - ha aggiunto il vicepresidente - era una meta delle nostre missioni istituzionali dedicate all'internazionalizzazione delle imprese".Prince

Nei giorni scorsi la Camera di commercio di Monza e Brianza aveva rivelato come gli scambi della Lombardia con il Bangladesh si erano mostrati in forte crescita nei primi tre mesi del 2016, registrando un incremento del 13,4% per l'import (54 milioni di euro) e del 6,7% per l'export (31 milioni di euro), con la Regione a rappresentare il 17% degli scambi nazionali.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in Milano

 Bologna venerdì 1 luglio la Conferenza regionale della cooperazione col presidente Bonaccini, Gualmini, Costi e il ministro Poletti. Al centro del confronto "Il potere di agire per un futuro sostenibile"

Uno sviluppo sempre più sostenibile basato su principi e valori che rispondano alle esigenze delle persone. È questo il tema centrale della Giornata internazionale delle cooperative, che viene celebrata sabato 2 luglio in tutto il mondo mettendo in risalto il contributo di queste forme associative d’impresa al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalle Nazioni unite per ridurre, entro il 2030, la povertà, combattere il cambiamento climatico e garantire uguaglianza e inclusione per tutti gli abitanti della terra.

In occasione di questa celebrazione mondiale si svolgerà a Bologna, venerdì 1 luglio a partire dalle ore 9.30 (Terza torre della Regione, in viale della Fiera 8), la Conferenza regionale della cooperazione incentrata proprio sul tema: “Il potere di agire per un futuro sostenibile”.

Ai lavori– che saranno conclusi dal ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti-, interverranno il presidente della Regione Stefano Bonaccini, con la vicepresidente Elisabetta Gualmini e l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi.

La giornata affronterà, dal globale al locale, il ruolo e le prospettive future della cooperazione a livello internazionale ma anche il contributo al sistema socioeconomico regionale di questa forma d’impresa. Tre le riflessioni che animeranno i lavori: Simel Esim (esperta della Organizzazione internazionale del lavoro, agenzia delle Nazioni unite) affronterà il tema “Il futuro della cooperazione in un’ottica globale”; Guido Caselli (responsabile ufficio studi Unioncamere Emilia-Romagna) traccerà scenari partendo da “I numeri e le traiettorie della cooperazione 4.0”; infine Paolo Venturi (direttore Aiccon) parlerà de “La socialità che innova: il valore aggiunto della cooperazione”. A seguire un confronto, in una tavola rotonda, tra i presidenti della centrali cooperative dell’Emilia-Romagna.
In allegato il programma

Published in Bologna

Bando per il finanziamento di progetti di comunicazione 

Il Comune di Reggio Emilia è partner del progetto europeo Amitiè Code che vede come capofila il Comune di Bologna. Il progetto – in occasione dell’anno europeo dello Sviluppo – promuove la partecipazione attiva al Terra di Tutti Art Festival realizzato da GVC con un bando europeo che vedrà i progetti selezionati ospitati a Bologna e Reggio Emilia nell’ottobre 2015.
Published in Reggio Emilia

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1817 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa