ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Perché preferiamo stare con alcune persone rispetto alla compagnia di altre? Questa la domanda a cui cerca di rispondere uno studio, pubblicato sulla rivista Current Biology, condotto dagli scienziati dell’Università del Colorado Boulder. Il team, guidato da Zoe Donaldson e Anne Pierce, ha identificato nella dopamina la firma biologica del desiderio, scoprendo i meccanismi cerebrali alla base dell’attesa di una persona cara. I ricercatori hanno utilizzato un modello animale, le arvicole delle praterie, per comprendere i legami a lungo termine. 

l 29 e 30 agosto, al Teatro Romano, andrà in scena “Fedra: l'ossessione del desiderio”, balletto in un atto dalla tragedia di Gabriele D'Annunzio.

Published in Lecce

Utenti Online

Abbiamo 843 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine