ANNO XI  Agosto 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Caracas (Venezuela) - Ancora una volta Nicolas Maduro passa dalle parole ai fatti. Il nuovo Procuratore Generale del Venezuela Tarek Saab, insediato dalla Costituente dopo il licenziamento di Luisa Ortega Dìaz considerata una “ribelle”, ha formulato le accuse contro il suo predecessore, contro il marito German Ferrer, deputato d’opposizione, e contro diversi membri del vecchio team della Procura guidata da Ortega.

Published in Venezuela

Dalla Colombia, Mike Pence conferma che gli Stati Uniti non escludono l'opzione militare per la crisi in Venezuela, ma sottolinea l'impegno per una soluzione diplomatica. "Abbiamo molte opzioni per il Venezuela, ma il presidente è fiducioso nel fatto che lavorando con tutti i nostri alleati possiamo ottenere una soluzione pacifica", ha detto il vice presidente americano parlando a Cartagena.

Published in Venezuela
Lunedì, 14 Agosto 2017 00:57

Venezuela, un Paese ridotto alla fame

Caracas (Venezuela) - Un governo impegnato a liberarsi del Parlamento. Un’Assemblea Costituente emanazione diretta del Presidente Nicolas Maduro secondo cui la crisi economica è scatenata da nemici esterni.

Published in Venezuela

Il colosso svizzero Credit Suisse, ha bloccato qualsiasi transazione relative al debito del Venezuela e per i prodotti finanziari emessi da Caracas. Le relazioni finanziare tra i 2 paesi saranno sospese. Congelate le transazioni di 2 obbligazioni: una emessa nel 2014 dalla società petrolifera pubblica PDVSA e un'altra proveniente direttamente dal governo. Sospesi i prodotti finanziari emessi dal governo maduro a partire dal 1°giugno 2017. Lo stesso vale per persone e imprese private afferenti a uomini di governo.

Published in Venezuela

Lima (Perù) - Il governo peruviano ha annunciato l'espulsione dell'ambasciatore del Venezuela a Lima, Diego Alfredo Molero Bellavia. Il ministero degli Esteri ha chiarito inoltre che considera "non ricevuta" la nota di protesta trasmessa da Caracas per la dichiarazione sottoscritta a Lima da 13 Paesi che hanno definito illegittima la Costituente promossa da Maduro, "in quanto contiene termini inaccettabili".

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Il bastone e la carota. È questa la politica del governo venezuelano che da un lato promette dialogo e invita l’opposizione a non boicottare le prossime elezioni amministrative regionali di dicembre.

Published in Venezuela

"Tutta la mia solidarietà a chi in Venezuela sta contrastando la dittatura chavista di Nicolás Maduro".Lo scrive Roberto Saviano sulla sua page di Facebook

Published in Attualità

"Il Venezuela chavista crocevia di organizzazioni dei narcotrafficanti da cui partirebbe la cocaina che inonda il mercato USA ed Europeo. E nella cupola che governa lo spaccio ci sarebbero alti funzionari del governo. " lo scrive in un post su Facebook Roberto Saviano.

Published in Estera

"Che i 5 Stelle siano in stato confusionale sulla politica estera e in particolare sul Venezuela è dimostrato dal fatto che siano stati gli unici a tacere nel recente dibattito in Senato".Scive in un post su Facebook il Presidente della Commissione Esteri del Senato Pier Ferdinando Casini.

Published in Venezuela

In una dichiarazione diffusa al termine di un vertice tra ministri degli Esteri, i paesi annunciano che non riconoscono la Costituente di Maduro, né gli atti che essa possa emanare, e manifestano il loro "pieno appoggio e solidarietà all'Assemblea nazionale", in mano all'opposizione.

Published in Estera

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

 

Utenti Online

Abbiamo 915 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine