ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

La scrittrice sarà poi premiata l'11 gennaio a Lecce con il Premio Nabokov Giuria 2019. Dopo essere stato in concorso alla Festa del Cinema di Roma, e al più importante festival di documentari al mondo ad Amsterdam (IDFA), "Bellissime" - tratto dall'omonimo libro di Flavia Piccinni - sarà protagonista domani sera (stasera)  dello speciale "Storie" del Tg2 curato da Daniela Bisogni.

Published in Cultura

Dopo essere stato in concorso alla Festa del Cinema di Roma, e ormai pronto a partire per il più importante festival di documentari al mondo ad Amsterdam la prossima settimana (IDFA), "Bellissime" resterà al cinema in 72 sale in tutta Italia fino a domani sera.

Published in Costume & Società

"Che ci fa una troupe della Rai sul lungomare di Taranto a filmare due concittadini?". E' quello che si saranno chiesti i passanti che sostavano e fotografafano l'evento inconsueto. Si saranno domandati  "ma chi sono quei due?"

Published in Spettacolo

Da Giulianova parte il sostegno al docufilm “Terra Bruciata” per un riconoscimento al Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo di Teramo

Published in Spettacolo

ROMA  – Ventuno anni, un tumore diagnosticato l’ultimo anno di liceo, nove mesi di chemioterapia, diverse operazioni, due recidive, due infezioni, sei mesi di antibiotici, una gamba amputata.

Published in Spettacolo

ROMA – E’ arrivato in Europa, in Francia, il nuovo film del documentarista indipendente Mehrdad Oskouei ‘Sogni senza stelle’.

Published in Spettacolo

"Ho finito di girare un documentario sulla Russia con una lunga conversazione con Vladimir Putin che per la prima volta ha parlato direttamente in inglese senza l'intermediazione di un interprete.

Published in Spettacolo

ROMA – “Ho capito fin da subito che sarebbe stato meglio se mio padre fosse stato ucciso con gli altri, lì, quella mattina”. Nell’anniversario della strage, in anteprima un estratto del docufilm ‘La storia d’Italia in casa Moro’.

Published in Cronaca

In costante evoluzione la musica e la carriera del musicista compositore bergamasco Luciano D'Addetta, che dopo il grande successo dell'album "Note Mediterranee" (Out recording Studio) non ha smesso di rincorrere la perfezione e migliorare sempre di più la sua creatura: la Flammy Music, genere musicale con cui il compositore ha chiamato il suo stile musicale, molto mediterraneo, di stampo tutto italiano.

Published in Interviste

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1198 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa