ANNO XIV Maggio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sono già nove i pazienti ricoverati nell'ospedale da campo allestito dall'Esercito a Piacenza, il primo in Emilia Romagna, nella zona più colpita dall'epidemia da coronavirus.  

Stante la particolare situazione sanitaria del Paese, l’Esercito si fa avanti con una proceduria straordinaria ai sensi dell’articolo 7 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18 di arruolamento per chiamata diretta nell’Esercito Italiano di 120 ufficiali medici e di 200 sottufficiali infermieri

Published in Cronaca

Massima allerta nel secondo scalo di Londra. Voli dirottati anche su Parigi e Amsterdam. Un blocco del traffico aereo dovuto a motivi di sicurezza e che potrebbe durare diversi giorni

Published in Estera

Sono state denunciate oltre 20.000 violenze sessuali nelle forze armate americane negli ultimi 4 anni.

Published in Estera

Come agisce questa "flotta" di mezzi senza pilota, formata da 112 mini droni da ricognizione e più di 50 droni da guerra che possono operare da altezze vicine a quelle raggiungibili da aerei da trasporto passeggeri

Published in Estera

E’ sempre più vero che su quest’emergenza globale, la vecchia Europa non ce la fa a rispondere con una strategia globale.

Published in Estera

Cuneo – Fino a domenica 22 gennaio  il Centro Incontri della provincia (Sala Meinero) ospita la mostra “A colpi di matita”, dedicata all’efficacia del disegno satirico nel descrivere la politica, la cultura, la mentalità e la società del periodo del primo conflitto mondiale in Italia.

Published in Cuneo

A seguito dell'ondata di gelo e neve che continua ad imperversare in Abruzzo è stata avviata la raccolta dati e la relativa procedura per la richiesta dello stato di emergenza nazionale. E’ quanto annunciato dal Sottosegretario alla Presidenza con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca.

Published in News Ambiente

"Il ministro Alfano, il prefetto Marangoni e il sindaco Sala, in materia di sicurezza e immigrazione non ragionino solo ed esclusivamente concentrandosi sulle periferie milanesi ma, sulla base delle competenze loro attribuite, pensino anche in termini di Città Metropolitana".

Published in Milano

Dopo oltre 100 anni dallo scoppio della prima guerra mondiale (1914-1918) e mentre conducevo le ricerche sui caduti giuliesi (ad oggi 122 nominativi censiti) poi pubblicati a corredo della ristampa del libro del giornalista giuliese Francesco Manocchia “Quando c’era la guerra” (Artemia edizioni di Mosciano Sant’Angelo), ho avuto modo di approfondire la vicenda del caduto Flaviano Di Donato che, oltre ad non avere un proprio foglio matricolare, compariva solo sulle liste di leva del Comune di Giulianova, nell’elenco marmorizzato posizionato sulla facciata del duomo di San Flaviano e nel famoso Albo d’Oro dei caduti della 1a guerra mondiale come soldato nel corpo di spedizione americano.

Published in Teramo

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 824 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa