ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Dal 30 agosto al 5 settembre al Belvedere di San Leucio le opere di Michele Attianese, Crescenzo Del Vecchio Berlingieri e Lello Lopez nell’esposizione a cura di Enzo Battarra, per la XVI edizione del Festival diretto da Enzo Avitabile.

Published in Caserta

Vasto (Chieti) - Sarà una band formata dai più coinvolgenti e preparati musicisti del settore, quella capitanata dal bluesman Lino Rufo, ad accompagnare il 21 agosto, nell'ambito del Vasto Film Fest, Francesco Pannofino nel suo nuovo e primo progetto musicale: Io vendo le emozioni.

Published in Chieti
Venerdì, 21 Agosto 2015 00:00

Concorto Film Festival a Piacenza

Concorto Film Festival 2015. Dall’Afghanistan agli Stati Uniti, passando per Australia, Brasile, Russia, Libano, Ecuador: arrivano da 26 diverse nazioni del mondo i 57 titoli che si contendono la 14esima edizione del Concorto Film Festival. La rassegna dedicata al cortometraggio torna al Parco Raggio di Pontenure e nella vicina Piacenza dal 22 al 29 agosto. Tra i protagonisti Sarah Jane Kruchowski, con un film prodotto da James Franco e interpretato dalla star di “House Of Cards” Kate Mara.

 

Published in Piacenza

Cineforum sulla diversità per i più piccoli promosso dalla Hermes Academy

Published in Taranto

XVI festival internazionale Pietre che cantano

L’ALTRA META’ DEL SUONO

nel centenario della nascita di Piaf, Schwarzkopf, Holiday

CELANO, OCRE, FONTECCHIO, L’AQUILA,

ROCCA DI MEZZO, S. DEMETRIO NE’ VESTINI, TIONE DEGLI ABRUZZI

1/22 AGOSTO 2015

Direzione artistica di Luisa Prayer

COMUNICATO STAMPA

Mercoledì 19 agosto, ore 19

Ocre - Monastero di S. Spirito

Concerto di LORENZA BORRANI, violino

in trio con UMBERTO CLERICI, violoncello e LUISA PRAYER, pianoforte

Musiche di Lili Boulanger, Haydn, Brahms

Con il concerto di mercoledì 19, si avvia l’ultima settimana di programmazione della XVI Edizione di Pietre che cantano nell’incantevole monastero-fortezza di Santo Spirito d’Ocre, luogo da dove nel 2000 cominciò l’avventura del Festival

Mercoledì 19 agosto ad Ocre, alle ore 19, presso il Monastero di S. Spirito, ultimo appuntamento della sezione musicale “Presenze”. In primo piano la partecipazione della violinista Lorenza Borrani, che si esibirà in trio con Umberto Clerici al violoncello e Luisa Prayer al pianoforte.

In programma, accanto al Trio in Re minore di Haydn e al Trio op. 101 in Do minore di Brahms, due brani di raro ascolto composti nel 1918 dalla compositrice francese Lili Boulanger , prima donna a vincere nel 1913, a soli 19 anni, l’ambito Prix de Rome: a lei il festival dedica un cammeo, con l’esecuzione di brani da lei composti, in questo concerto del 19 e in quello finale del 22.

Lorenza Borrani è violinista tra le più importanti del nostro paese e si distingue per il profilo europeo della sua carriera che l’ha vista in ruoli di primo piano nelle più importanti compagini europee, come la Chamber Orchestra of Europe, l’Orchestra Mozart, la Spira Mirabilis o, da docente, nella European Youth Orchestra e nelle Scuole internazionali di Fiesole e Imola. Si esibirà in trio con il violoncellista Umberto Clerici, eccezionale solista e camerista, oggi prima parte dell’Orchestra di Sydney, e Luisa Prayer che, come Clerici, ha al suo attivo anni di frequentazione del repertorio per trio.

A far da cornice alla serata, l’incantevole monastero-fortezza di S. Spirito d’Ocre del XII Secolo, situato in posizione dominante sulla valle dell’Aterno, a circa 15 km dall’Aquila, che da sempre è il luogo centrale della programmazione del Festival, che qui ha tenuto i più importanti concerti delle sue stagioni.

Dopo il concerto ci sarà la tradizionale cena-buffet con gli artisti, a cura dello chef Marcello Spadone de La Bandiera (prenotare entro il 18 agosto ai numeri 0862 1965538 – 340 7368283).

Gli ultimi appuntamenti del festival, dal 20 al 22 agosto, tutti dedicati all’anno 1015, sono riuniti nel ciclo intitolato “Musica e Storia”: giovedì 20, a Rocca di Mezzo, una lezione-concerto di presentazione del programma del concerto finale del 22, con Umberto Clerici, Marcello Candela, Luisa Prayer; venerdì 21 Agosto, all’Aquila, la prima assoluta del concerto - spettacolo multimediale “Edith Piaf, Elizabeth Schwarzkopf, Billie Holiday - Tre donne del 1915”, scritto su commissione del festival dai francesi Georges Bloch e Hervé Sellin, ed inserito negli eventi della 721° Perdonanza celestiniana dell’Aquila; sabato il 22, a Rocca di Mezzo, insieme a Lucia Goracci, inviata Rai in Medio Oriente, e a un gruppo di sei musicisti italiani e francesi (il violoncellista Umberto Clerici, le cantanti Valentina Coladonato e Doris Lamprecht, i pianisti Jean-François Ballèvre. Marcello Candela, Luisa Prayer), l’anno di guerra 1915 come si rifletté nelle composizioni di Casella, Debussy, Lili Boulanger, e come punto di svolta, da cui far scaturire una riflessione sulla presenza delle donne sugli scenari di guerra ieri come oggi.

Biglietti: intero € 10 -  ridotto € 8 (per studenti fino a 26 anni)

Ingresso gratuito per bambini fino ai 12 anni

Informazioni e prenotazioni: +39.338.2511945 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.pietrechecantano.it

Cena-dopoconcerto al Monastero di Santo Spirito d’Ocre

cena-buffet a cura di La Bandiera di Marcello Spadone €25

per prenotazioni contattare 0862 1965538 – 340 7368283

Published in L'Aquila

Caracas (Venezuela) - Del martes 25 al jueves 27 de agosto a partir de las 6:00 pm., el Festival CineRock 2015 tomará los espacios del CCCH-Centro Cultural Chacao, para presentar su 7ma. Edición, con una programación que contempla conciertos, proyecciones, y un ciclo de talleres, bajo la organización de la Fundación Música Visual y con el apoyo del Centro Cultural Cultura Chacao.

Published in Música esp

Venezia - La Biennale di Venezia e Jaeger-LeCoultre annunciano che e' stato attribuito al grande regista statunitense Brian De Palma il premio Jaeger-LeCoultre 'Glory to the Filmmaker' 2015 della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dedicato a una personalita' che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

Published in Spettacolo

Per il ventiseiesimo anno consecutivo - più di un quarto di secolo -  la rassegna "RIDERE" è presente nel calendario degli eventi artistico - culturali dell'estate napoletana. Presentata dall'Associazione Culturale "Bruttini-Ridere" e dal Teatro Totò (il terzo teatro cittadino per numero di abbonati dopo l'Augusteo e il Diana, secondo i dati ufficiali SIAE,), che riconferma ancora una volta la sua vocazione oltre che artistica soprattutto sociale, la kermesse è da anni l'unica proposta cittadina che si snoda nel mese di agosto, punto di aggregazione per i campani e per i turisti. Anche quest'anno "Ridere" è inserita nel cartellone degli eventi de "L'Estate a Napoli 2015. FemmeNa - alle origini della creatività-presentato da Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo.

"Ridere 2015", dopo 26 anni di programmazione ininterrotta, metterà in scena dal 12 agosto al 6 settembre nel Cortile del Maschio Angioino ben 21 spettacoli. Saranno ben 500 le persone coinvolte nel corso della kermesse tra attori e tecnici, elemento questo fondamentale e positivamente controcorrente in un momento di crisi, proprio per muovere l'indotto degli operatori del settore. "Ridere" nasce e si sviluppa nel segno della cultura e del divertimento a un biglietto popolare (12 euro a serata - posto unico numerato) per favorire le fasce di pubblico più disagiate. La scelta artistica del cartellone è, come sempre, incentrata sulla riproposta dei più grandi successi comici della scorsa stagione invernale, ma non mancano le novità e parentesi musicali.

Preleva il programma (122.11 KB)

Published in Spettacolo

Tornano i Signori del Fuoco di Caput Lucis. Fuoco, colore e musica, in una sfida sensazionale! Il grande appuntamento con CAPUT LUCISil Festival di Arte Piromusicale è dal 7 al 10 Agosto a Rainbow MagicLand.

Published in Cultura

Il 29 agosto, il Festival di Ravello giunto alla sessantatreesima edizione, proporrà un particolare omaggio a Pino Daniele, con  alcune delle sue più belle canzoni per la prima volta in forma sinfonica e polifonica, orchestrate dal M° Gianluca Podio, suo amico e collaboratore sin dal 1997.

Published in Salerno

Utenti Online

Abbiamo 685 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine