ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Ho visto con molta attenzione la seconda puntata PresaDiretta che con la solita bravura di Roberto Iacona è entrata nel mondo del lavoro con un’inchiesta piena di sorprese: IL PIANETA DEI ROBOT.

El famoso tenor Juan Diego Flórez transforma el futuro de cientos de niños en su país natal, Perú, con su fundación “Sinfonía por el Perú”.

Published in Música esp
Lunedì, 01 Agosto 2016 14:04

Le auto del futuro sono già tra noi

Veicoli a guida autonoma connessi ad una rete per condividere informazioni sulla posizione e il comportamento delle altre vetture. L'auto del futuro c'è già. Basti pensare alla famosa Google Car che ha percorso circa 3 milioni di chilometri, di cui oltre 1,5 milioni in modalità autonoma al 100%, con l’azienda che si dice pronta a commercializzare i primi veicoli nel 2020. Stesso obiettivo per Tesla o Mercedes-Benz. Anche per l'industria automobilistica, dunque, è partita la corsa verso l’automobile autonoma al 100%.

Italia, che impresa!è la prossima Summer School di FutureDem, che si terrà a Taranto da giovedì 28 luglio a lunedì 1 agosto. L'evento coinvolgerà circa 150 ragazze e ragazzi under 30 provenienti da tutte le Regioni italiane.

Published in Taranto

 Bologna venerdì 1 luglio la Conferenza regionale della cooperazione col presidente Bonaccini, Gualmini, Costi e il ministro Poletti. Al centro del confronto "Il potere di agire per un futuro sostenibile"

Uno sviluppo sempre più sostenibile basato su principi e valori che rispondano alle esigenze delle persone. È questo il tema centrale della Giornata internazionale delle cooperative, che viene celebrata sabato 2 luglio in tutto il mondo mettendo in risalto il contributo di queste forme associative d’impresa al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalle Nazioni unite per ridurre, entro il 2030, la povertà, combattere il cambiamento climatico e garantire uguaglianza e inclusione per tutti gli abitanti della terra.

In occasione di questa celebrazione mondiale si svolgerà a Bologna, venerdì 1 luglio a partire dalle ore 9.30 (Terza torre della Regione, in viale della Fiera 8), la Conferenza regionale della cooperazione incentrata proprio sul tema: “Il potere di agire per un futuro sostenibile”.

Ai lavori– che saranno conclusi dal ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti-, interverranno il presidente della Regione Stefano Bonaccini, con la vicepresidente Elisabetta Gualmini e l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi.

La giornata affronterà, dal globale al locale, il ruolo e le prospettive future della cooperazione a livello internazionale ma anche il contributo al sistema socioeconomico regionale di questa forma d’impresa. Tre le riflessioni che animeranno i lavori: Simel Esim (esperta della Organizzazione internazionale del lavoro, agenzia delle Nazioni unite) affronterà il tema “Il futuro della cooperazione in un’ottica globale”; Guido Caselli (responsabile ufficio studi Unioncamere Emilia-Romagna) traccerà scenari partendo da “I numeri e le traiettorie della cooperazione 4.0”; infine Paolo Venturi (direttore Aiccon) parlerà de “La socialità che innova: il valore aggiunto della cooperazione”. A seguire un confronto, in una tavola rotonda, tra i presidenti della centrali cooperative dell’Emilia-Romagna.
In allegato il programma

Published in Bologna
Sabato, 05 Settembre 2015 07:49

Sanità, Maroni: riforma che guarda al futuro

"Con questa riforma socio-sanitaria ci adeguiamo al futuro, perché nei prossimi vent'anni avremo un allungamento dell'età media ed un maggior bisogno di intervenire sulla cronicità e non sulle urgenze.

Published in Milano

Roma  -  I dati sui circa 71.000 insegnanti che ora "possono superare dopo anni e anni la condizione di precariato" chiudono un lungo periodo di "disinteresse da parte della politica" e questo "rende ragione di tante critiche, insulti, polemiche degli ultimi mesi". Lo scrive Matteo renzi su Facebook.

Published in Nazionale

Utenti Online

Abbiamo 975 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine