ANNO XIII  Giugno 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Brescia - “Più che giovani insicuri, mi capita di avere a che fare con persone mature, con una relazione stabile o, spesso, al secondo matrimonio con una donna più giovane.

Published in Salute & Benessere

Oggi nel mondo ci sono più giovani che in qualsiasi altro momento della storia, pari a 1,8 miliardi tra i 10 ed i 24 anni, eppure oltre 500 milioni di ragazzi tra i 15 e 24 anni vivono con meno di 2 dollari al giorno.

Published in Economia & Finanza

Un libro racconta del progetto realizzato nell'ambito del bando "ComunementeGiovane", che ha come tema le esperienze svolte a Spazio 2 sul fenomeno dei cosiddetti neet (Not in Education, Employment or Training).

Prosegue la crescita del numero dei giovani presi in carico, e di quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta, tra quelle previste dal programma Garanzia giovani: sono oltre 372mila coloro a cui è stata proposta almeno una misura del programma. E' quanto emerge dal report settimanale sull’attuazione del programma aggiornato al 28 luglio 2016.

Published in Economia & Finanza

Sono 363.434 i giovani a cui è stata proposta almeno una misura del programma Garanzia giovani, 3.735 in più della scorsa settimana, con un incremento, rispetto al 31 dicembre 2015, del 42,9%.

Published in Economia & Finanza

Città del Vaticano - "I giovani debbono vivere, non vivacchiare": Papa Francesco ha citato queste parole del beato Piergiorgio Frassati all'Angelus annunciando alla folla la sua partenza per Cracovia, dove sono attesi un milione e mezzo di giovani. 

Published in Attualità

I Giovani Democratici di Taranto hanno finalmente a disposizione un nuovo strumento per aiutare e supportare la cittadinanza e, soprattutto, le giovani generazioni. La PIATTAFORMA DIGITALE è composta da un sito internet mobile friendly, in cui potrete averci “a portata di click” e inviarci le vostre idee per Taranto o segnalarci abusi, difficoltà e illegalità (www.giovanidemocraticitaranto.it), dall’applicazione “GD TARANTO” disponibile su playstore, e dal nostro blog d’informazione “THE YOUTHDEM”.

Published in Cultura

Grande successo per le audizioni del film di prossima lavorazione sulla vita turbolenta del noto personaggio storico grottagliese Papa Giru.

Published in Taranto

ROMA – Una rete di ostelli in sette citta’ italiane per l’accoglienza di migranti e richiedenti asilo. Si chiama “Accoglienza solidale” il progetto lanciato da Aics (associazione italiana cultura e sport) e Aig, la rete degli alberghi per la gioventu’. L’obiettivo e’ quello di mettere a disposizione 500 posti per i profughi che arrivano nel nostro paese, replicando e ampliando un progetto attivo a Perugia in altre sette citta’: Palermo, Alghero, Genova, Bologna, Firenze, Napoli e Ancona.”Gia’ da alcuni mesi stiamo portando avanti un progetto di accoglienza per 50 migranti, all’interno dell’ostello Mario Spagnoli di Perugia- spiega Carmelo Lentino, segretario nazionale dell’Aig -. Si tratta di un modello di perfetta integrazione, perche’ i rifugiati accolti vivono insieme ai ragazzi, agli sportivi e tutti gli altri ospiti della struttura. Con loro condividono anche momenti ludici e laboratori culturali. E cosi’ vorremmo continuare a fare negli alberghi della gioventu’ delle altre citta’. A differenza di quello che accade nelle altre strutture alberghiere che vengono messe a disposizione delle prefetture per l’accoglienza, infatti, i nostri ostelli continueranno a essere attivi anche per altri turisti”.

La convivenza quindi e’ alla base del progetto. “Gli ostelli della gioventu’ nascono storicamente proprio per favorire l’integrazione culturale, sono luoghi di applicazione giovanile – aggiunge Lentino – . Quindi in questo momento devono essere tra i primi a far comprendere che esiste modello alternativo di dare ospitalita’ e fare accoglienza”.

I migranti verranno inviati agli ostelli dalle prefetture: le strutture funzioneranno essenzialmente per la prima accoglienza. “Per noi e’ un progetto dall’alto valore sociale – spiega Anita Baldi, presidente nazionaledell’Aig,-, e’ prevista una strettissima collaborazione con l’Aics che attraverso i suoi volontari si occupera’ della mediazione culturale e dell’assistenza, mentre noi garantiremo un nuovo modello di convivenza ed integrazione culturale. Siamo nati per questo -aggiunge -ed in un momento particolarmente delicato non potevamo sottrarci ad assicurare, con entusiasmo, la nostra completa disponibilita’ e collaborazione”.

Il progetto sara’ presentato ufficialmente mercoledi’ prossimo alla Camera.

www.redattoresociale.it    agenzia dire www.dire.it

 

 

Published in Sociale
Sabato, 19 Settembre 2015 07:19

"WE GO! Giovani imprese per giovani menti"

"WE GO! - Giovani imprese per giovani menti"  Venerdì 9 ottobre  - ore 9.30  Spazio Oberdan,  Sala Alda Merini
Viale Vittorio Veneto 2 - Milano

Published in Economia & Finanza

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 908 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa