ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

«Non c’è limite all’indecenza. I nostri colleghi Demenego e Rotta erano morti da sole poche ore e sul web, più di qualcuno, ha pensato di spargere odio offendendo la loro memoria e il loro sacrificio. Come sempre non siamo rimasti a guardare e li abbiamo denunciati alla Procura della Repubblica».

Published in Cronaca

Utenti Online

Abbiamo 1235 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine