ANNO XIII  Marzo 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 12 Marzo 2019 09:46

Sulla Tav per ora vince Salvini

Le posizioni nella maggioranza restano distanti. Dal M5s si chiede più coraggio e non mancano ancora gli interrogativi sulla partita che, per il nostro Paese, si vorrebbe posticipata a dopo le elezioni europee

Published in Attualità

Conte nega che l'esecutivo rischi sulla Tav, pur ammettendo lo "stallo" dovuto alle distanze che permangono tra Lega e M5s. Il Cav si dice pronto a sostenere un governo guidato dal leader leghista e giura che tra i pentastellati si troverebbero abbastanza "responsabili" per costruire una maggioranza alternativa

Published in Politica

Conte ha negato la possibilità di una crisi di governo sulla Tav ma il ministro dell'Interno si è detto pronto ad andare "fino in fondo". Per il leader M5s è un "comportamento irresponsabile".

Published in Attualità

Oggi il via libera della Camera, entro la fine del mese l’esame del Senato La riforma della legittima difesa corre veloce verso il via libera definitivo.

Published in Attualità

La manifestazione antirazzista? "In Italia non c'è nessun razzismo, conosco tutti i numeri" e le primarie del Pd "le rispetto, ma ora tocca a noi. In 10 anni la loro partecipazione si è dimezzata". Per quanto riguarda invece la Tav, "va fatta e ho fiducia in Conte".

Published in Politica

Tra i Popolari è sempre più forte il fronte di chi vuole fuori dal gruppo Fidesz, il partito del premier ungherese, che sta attaccando con durezza i vertici europei. Ciò rischierebbe però di rafforzare i sovranisti alle prossime elezioni europee

Published in Estera

Il leader del Carroccio non crede molto ai sondaggi ma tutti i pronostici sulle regionali sarde sono a favore del suo candidato, Christian Solinas. E le piazze gremite delle città dell'isola sembrano promettere molto bene in vista delle europee

Published in Attualità

Gli iscritti del M5s hanno detto no al processo a Salvini e Luigi Di Maio non nasconde la soddisfazione:  "Se sul caso Diciotti fosse uscita l'altra linea avrei portato avanti quella perché in M5s lasciamo spazio alla democrazia"

Published in Attualità

Già prima dell’avvio del festival una battuta di Baglioni sui migranti aveva creato putiferio, puntuale ci fu Salvini a rimarcare: “pensi a cantare”

Published in Spettacolo

"Siamo qua perché chi doveva controllare non ha controllato, la Banca d'Italia e Consob andrebbero azzerati, altro che cambiare una o due persone. Azzerati. Dov'erano questi signori mentre questi mangiavano?", hanno detto a Vicenza

Published in Economia & Finanza

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1049 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa