ANNO XI  Luglio 2017.  Direttore Umberto Calabrese

In un'intervista al giornale tedesco 'Welt am Sonntag', Bill Gates, fondatore di Microsoft e uno degli uomini più ricchi del mondo, ha dichiarato che i leader europei stanno peggiorando la crisi dei migranti accogliendo un numero enorme di persone e soprattutto dando loro la sensazione che in Europa c’è spazio, quindi vale la pena imbarcarsi.

Published in Estera

"Il nostro messaggio è chiaro: prima di tutto, siamo pronti ad aumentare il nostro sostegno all'Italia, inclusa una sostanziosa assistenza finanziaria addizionale; secondo, agiremo perché gli Stati mantengano gli impegni a raddoppiare i loro sforzi lungo la rotta del Mediterraneo Centrale; terzo, sosterremo l'Italia nelle discussioni sulla cooperazione regionale negli sbarchi" di migranti.

Published in Estera

ROMA – “Un paese intero si sta mobilitando per gestire questa emergenza migratoria. E’ l’Italia intera che si sta impegnando in questa direzione, per governare i flussi per contrastare i trafficanti, non per soffiare sul fuoco ma semmai per chiedere all’Europa e ad alcuni paesi europei in particolare che la smettano di girare la faccia dall’altra parte perche’ questo non e’ piu’ sostenibile”.

Published in Attualità

Dietro gli 8.500 migranti sbarcati in Italia durante le festività pasquali sembra esserci "un'azione logistica fuori dal comune, quasi di stampo militare".

Published in Cronaca

(Lnews - Milano) "I dati ufficiali relativi agli sbarchi registrati nel 2017 fotografano un fallimento totale del Governo italiano e la Lombardia è sempre la regione più massacrata dall'inefficienza dello Stato". 

Published in Milano

"Bisogna evitare che partano, prevenendo gli sbarchi. È così che si salvano vite umane e si evitano le tragedie del mare". Lo ha ribadito il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine del Meeting di Rimini.

Published in Nazionale

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

L’addio del pupone

Utenti Online

Abbiamo 1584 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine