ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Il nome deriva da “Destruct” (distruggere) e gli “ismi” che combatte: razzismo, bullismo, etc. Il giovanissimo Giulio Raganato si cura di “uguaglianza” e scrive e pubblica post su Facebook e Instagram e articoli sul proprio blog

Scontri Torino, Paoloni (Sap): «Nessun fine giustifica la violenza». «Torino è stata per l'ennesima volta teatro di violenze ai danni delle forze dell'ordine.

Published in News Ambiente
Giovedì, 18 Luglio 2019 07:02

Facebook e Instagram ancora down

Diversi paesi del mondo hanno registrato un forte calo dei servizi di Facebook e Instagram. I dati sono quelli di Downdetector, che raccoglie le segnalazioni dagli utenti che da ogni angolo del globo riferiscono in tempo reale dei malfunzionameti di piattaforme e servizi online.

“Down” per Twitter anche giovedì 11 luglio il social network è inaccessibile in diversi paesi del mondo, sia da pc che da dispositivi mobili, per un numero non precisato di utenti.

Borse, cuscini, minigonne e perfino T-shirt. Tutti con le immagini del campo di sterminio nazista di Auschwitz, dai forni crematori alle rotaie del tristemente famoso binario dove arrivavano i deportati.

Ad Alezio (Lecce)  il laboratorio artigianale, sul web promozione e vendita. La maestra pasticciera Assunta De Lumè e lo chef Massimo Leo fanno impresa e affidano agli studenti del Galilei-Costa la cura di web e social

Published in Costume & Società

Dopo Instagram e Snapchat è la nuova frontiera social degli adolescenti. In questo momento è la app più scaricata in Italia. Mark Zuckerberg voleva comprarsela e non c'è riuscito

A scoprire di essere “seguita” nonostante avesse espresso il proprio rifiuto è stata Aleksandra Korolova, professoressa di informatica della University of Southern California

Se siete stanchi di vedere e sentire la parola "trap" ovunque, ora potreste fare un’eccezione. Soprattutto se amate il mondo del pallone, i grandi allenatori e i profili che hanno fatto la storia dello sport italiano.

Published in Sport

A caccia di selphie, cinquettare su Twitter, il ministro degli interni nonchè vice-premier usa la comunicazione interna per mostrare il governo del cambiamento in stile salviniano e nasce il caso Torino.

Published in Attualità

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1079 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa