ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

L’avevamo detto lo scorso agosto che il recupero forzoso dei contributi a mezzo dei preavvisi di “fermo amministrativo” da parte della SOGET S.p.A. per conto dei Consorzi di Bonifica, oltre ad essere ingiusto, poteva essere ritenuto anche illegittimo, quando l’avvocato Maurizio Villani aveva notificato il primo ricorso cumulativo per conto di dieci contribuenti.

Published in Economia & Finanza

In questi giorni tantissimi contribuenti salentini stanno ricevendo preavvisi di iscrizione di fermo amministrativo di beni mobili registrati per cartelle dei consorzi di bonifica di poche migliaia di euro.

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1411 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa