ANNO XVII Gennaio 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Il telescopio Webb ha catturato la visione più nitida in più di 30 anni, ma le sue telecamere stanno anche rivelando il gigante di ghiaccio sotto una luce completamente nuova. 

L'astronauta dell'Esa, al suo secondo volo spaziale, ha al fianco il cosmonauta Oleg Artemyev. 

Dovrà trovare e tracciare circa 15 mila rocce spaziali, ciascuna con il potenziale di liberare l'energia equivalente a centinaia di milioni di tonnellate di tritolo in caso di collisione con la Terra. 

La massa è 4 milioni di volte quella del Sole. L'immagine ottenuta grazie a una rete globale di scienziati, anche italiani. Messa: straordinario risultato. Confermata la teoria della relatività generale di Einstein. 

Si tratta del primo esperimento nella storia ed è decollato dalla California con l'obiettivo di schiantarsi contro l'asteroide lunare Dimorphos.  Al momento non esiste una minaccia per il nostro pianeta, ma la missione fornirà elementi di studio per capire se, in caso di un reale pericolo, questa potrebbe essere una strategia vincente.

Il patron di Amazon: "Vedere la Terra dallo spazio ti cambia e cambia il tuo rapporto con il pianeta e con l'umanità".

Published in Costume & Società

La missione della Nasa sul pianeta rosso continua a fare la storia. A tre giorni dal primo volo controllato su un altro pianeta, del quale sono state appena diffuse le riprese, ha successo un esperimento che potrebbe consentire agli astronauti di produrre direttamente su Marte l'aria da respirare.

Sabato, 14 Novembre 2020 13:57

L'Universo sta diventando sempre più caldo

"Man mano che l'Universo evolve - continua l'esperto - la gravità attira materia oscura e gas, oltre che galassie stesse. Questo processo richiede ingenti quantità di calore.

Published in News Ambiente

Manovra d'emergenza per 'scartare' del pattume spaziale. I tre astronauti a bordo, due russi e un americano, erano pronti a un'evacuazione di emergenza. I resti di un razzo giapponesi sono passati a soli 1,4 chilometri di distanza.

Martedì, 02 Luglio 2019 03:49

Il caldo africano fotografato dallo Spazio

L'immagine, pubblicata dall'Agenzia spaziale europea (Esa), utilizza i dati di Sentinel 3 del programma Copernicus

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 736 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine