ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Ma datore di lavoro può installare delle telecamere nascoste senza avvertire i lavoratori qualora abbia fondati sospetti che i dipendenti lo stiano derubando e che le perdite subite siano ingenti.

Published in Cronaca

La stilista Kate Rose ha presentato la sua collezione a Las Vegas. Una linea caratterizzata da tante scritte rappresentate come se fossero targhe automobilistiche, capaci però di eludere il sistema ALPR

Testate contro vetrata, tenta di sottrarre pistola, sputa in faccia ad agente e accusa i poliziotti di averla molestata. Paoloni (Sap): «Subito telecamere su divise! E’ l’aggressione n°107»

Published in Attualità

Il progetto condiviso tra Comune di Arezzo e Università di Siena E giunto alla fase finale l’iter per la convenzione tra Comune di Arezzo e Università di Siena per il telecontrollo delle aree normalmente destinate al conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini.

Published in News Ambiente

«Relativamente ai recenti fatti di Genova e alla questione nata attorno la vicenda del giornalista di Repubblica, mi sono sentito in dovere di inviare una lettera al direttore, facendo alcune importanti considerazioni ed affermando che i colleghi sono disposti a metterci la faccia.

Published in Cronaca

«Se i Carabinieri della Compagnia di intervento operativo di via Lamarmora, fossero stati dotati di una telecamera sulla divisa, la polemica relativa alla condotta dei militari denunciata dal campione di basket Mike James (nella foto), sarebbe sfumata sul nascere».

Published in Cronaca

28enne a processo per calunnia Paoloni (Sap): «Con le telecamere sulle divise niente falsi processi» E’ stato fermato dalla Polizia tra l’8 e il 9 novembre, dopo aver dato in escandescenze in un bar.

Published in Cronaca

Amnesty International ha avviato una petizione in cui chiede una normativa che fornisca ai poliziotti impegnati in servizio di ordine pubblico, un numero identificativo.

Published in Attualità

Paoloni (Sap): «con telecamere avremmo evitato lungo processo» Due agenti oggi di 44 e 46 anni, nel 2010 in servizio presso la sezione Volanti di Messina, fermarono un trentatreenne a bordo di un motorino, per un controllo.

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato il suo parere contrario al numero identificativo sul casco dei poliziotti, poiché “già bersaglio dei delinquenti anche senza numero in testa”.

Published in Cronaca

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1188 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa