ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Va avanti a colpi d’ira la battaglia contro contro il primo ministro Giuseppe Conte. Gli avvocati che hanno dichiarato apertamente battaglia per le azioni ed omissioni del governo ai tempi del COVID-19 sono l’avvocato Carlo Taormina e l’avvocato Luca Di Carlo celebre con lo pseudonimo “l’avvocato del diavolo”.

Published in Cronaca

Nel pieno rispetto delle previsioni sanitarie imposte dai Decreti emanati negli ultimi giorni, da lunedì 16 marzo gli uffici dell’Ordine degli Avvocati di Taranto continueranno ad essere aperti al pubblico con le seguenti modalità: il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 11.00, SOLO previo appuntamento prenotato telefonicamente al 099.7390493 o mezzo mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Published in Taranto

Supplenti, precari della scuola. Il Tribunale di Milano riconosce il ricongiungimento del servizio del docente supplente nei periodi ricadenti nella sospensione delle lezioni 

Published in Costume & Società

Il Tribunale del Lavoro di Brindisi ripristina ad una signora invalida di Francavilla Fontana l'indennità dopo l’ingiusta revoca dell’ente

Published in Economia & Finanza

L’Ordine degli Avvocati di Taranto denuncia che, dal 9 Settembre scorso, è stata disposta la chiusura al pubblico di quattro Cancellerie del Tribunale di Taranto per un giorno la settimana.

Published in Costume & Società

"Sono passati vent’anni da quando il Comune di Castellaneta ha ricevuto un finanziamento europeo per costruire un nuovo impianto di recupero delle acque reflue.

Published in Economia & Finanza

In un clima di viva cordialità si è tenuto un primo incontro tra la Presidenza del Tribunale di Taranto e una rappresentanza del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto.

Published in Costume & Società

Il gip di Agrigento, Alessandra Vella, non ha convalidato l'arresto della comandante della Sea Watch, Carola Rackete, escludendo il reato di resistenza e violenza a nave da guerra e ritenendo che il reato di resistenza a pubblico ufficiale sia stato giustificato da una "scriminante" legata all'avere agito "all'adempimento di un dovere", quello di salvare vite umane in mare.

Published in Cronaca

I fatti contestati a Massimo Gandolfini risalgono al 2015, quando durante un intervento pubblico sostenne che tra le 58 identità di genere approvate da Arcigay vi fosse anche la pedofilia

Published in Cronaca

Questa è la decisione dei giudici nel processo in cui quattro militanti di Lealtà Azione erano accusati di apologia del fascismo per avere organizzato una manifestazione con saluti romani al Campo X del Cimitero maggiore di Milano, il 25 aprile 2016.

Published in Cronaca

Utenti Online

Abbiamo 1148 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine