ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 31 Ottobre 2016 03:25

Crepe nella basilica di San Paolo a Roma, e al Cavalcavia di Ostia riaperte dopo le verifiche

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - Crepe e cornicioni caduti nella basilica di San Paolo a Roma in seguito al terremoto avvertito ieri mattina. La basilica è stata chiusa per effettuare le verifiche e poi riaperta.

Verifiche anche nella Basilica di Santa Maria Maggiore, in particolare nel museo per una crepa, anche se "nella Basilica non si registrano danni strutturali". Lo ha sottolineato Paolo De Angelis, responsabile dei Vigili del Fuoco per la Santa Sede, intervenendo a 'Tv Duemila'.

Verifiche a Roma, chiuso e poi riaperto cavalcavia di Ostia

A seguito della scossa di terremoto delle 7:41 è stata diramata una nota generale a tutti i Gruppi della Polizia di Roma Capitale per immediato controllo dei territori di competenza. Contattata anche la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco.

Agenti del gruppo Mare hanno chiuso e poi riaperto il traffico stradale sul cavalcavia in Via Chierchia, a Ostia, a causa di una crepa. La circolazione, fa sapere la polizia locale, è regolare.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 975 times

Utenti Online

Abbiamo 1081 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine