ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 17 Novembre 2016 17:20

Piacenza – Il Comune organizza PEI, Punto Pane e Internet

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Corsi di alfabetizzazione informatica e di apprendimento all'uso del pc, tablet e smartphone, e servizi di facilitazione digitale forniti da punti preposti a tale scopo, come le biblioteche e gli uffici del QuInfo.

Il Punto Pane e Internet del Comune di Piacenza organizza due Corsi di alfabetizzazione informatica per apprendere le nozioni di base necessarie a usare il computer, il tablet e lo smartphone, navigare su Internet e accedere ai servizi on line. 
La novità di quest'anno è che saranno attivati servizi di facilitazione digitale, ossia attività di supporto e accompagnamento al singolo cittadino per rispondere ai suoi bisogni specifici relativi all’uso delle tecnologie digitali.

DOVE E QUANDO 
I corsi, organizzati in 10 lezioni di 2 ore ciascuna, si terranno presso la Biblioteca comunale Passerini-Landi, in via Carducci 14, il martedì e il venerdì mattina dal 18 novembre al 20 dicembre 2016.

I prossimi corsi, per chi non fosse riuscito a rientrare nei primi due, sono in programma per gennaio 2017.

PER INFO E ISCRIZIONI 
Punto Pane e Internet del Comune di Piacenza allo Sportello comunale Quinfo di Piazza Cavalli (cortile di Palazzo Gotico).
Orari: dal lunedì al sabato: 8.30-18. tel. 0523/492223/24. 
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cittadini che fossero interessati a ricoprire il ruolo di facilitatori possono lasciare i loro dati e i loro recapiti presso lo sportello QuInfo.


A fondo pagina è disponibile il modulo per effettuare le iscrizioniQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">ai corsi.


Il Progetto Punto Pane e Internet Piacenza rientra tra le iniziative deliberate dal Comune contenute nell'Agenda Digitale Locale, che indica l'insieme di azioni e norme per lo sviluppo delle tecnologie, dell'innovazione e dell'economia digitale. 
L’Agenda Digitale locale è espressione a livello del territorio piacentino dell’Agenda Digitale Europea, una delle sette iniziative faro della strategia Europa 2020, che fissa gli obiettivi per la crescita nell’Unione europea da raggiungere entro il 2020. L’obiettivo che si vuole conseguire è di arrivare, nel 2025, ad una Emilia-Romagna 100% digitale, in cui le persone vivono, studiano, si divertono e lavorano utilizzando le tecnologie, Internet ed il digitale in genere senza che questo risulti un’eccezionalità.  
Al fine di accrescere le competenze digitali e quindi consentire alla cittadinanza tutta di accedere ai servizi online resi disponibili dalla Pubblica Amministrazione, il Comune di Piacenza ha aderito al Progetto Punto Pane e Internet (PPeI). 

Il Progetto Punto Pane e Internet (PPeI) è una rete costituita da: Comune come coordinatore e promotore; la biblioteca o la rete delle Biblioteche; La scuola o una rete di scuole; I centri di aggregazione giovanili; Altri intermediari dell'inclusione, ovvero le organizzazioni pubbliche, private o no-profit 

COSA FA UN PUNTO PANE E INTERNET (PPeI)
1. Attiva il servizio di facilitazione digitale in ogni «Quartiere». I servizi di facilitazione digitale consistono in attività di supporto e accompagnamento al singolo cittadino per rispondere ai suoi bisogni specifici relativi all’uso delle tecnologie digitali. Tali servizi hanno pertanto la duplice finalità di rispondere ad un bisogno dell’utente con scarse competenze digitali (come, per esempio, fruire di un servizio pubblico on line) e contribuire ad aumentarne la sua autonomia, attraverso un processo di apprendimento continuo. 
I servizi di facilitazione sono erogati presso :

Sala Mediateca della Biblioteca Passerini Landi

Spazio 2

Centro civico Besurica di Piacenza

Biblioteca comunale decentrata Farnesiana Galleria del Sole

QuInfo – Informagiovani


I facilitatori possono essere: volontari senior che operano nelle biblioteche con o senza il sostegno di una associazione di volontariato; giovani che frequentano i centri di aggregazione giovanile o seguono percorsi di servizio civile; studenti della scuola secondaria superiore, nell’ambito di percorsi di stage/attività extra curriculari; studenti dell’università nell’ambito di tirocini di studio; 
2. Attiva corsi di primo e secondo livello mirati allo sviluppo delle competenze digitali e destinati a tutti i cittadini a rischio di esclusione digitale, abilitandoli all'uso di un device (PC o Tablet) per l’accesso ad Internet. 
3. Diffonde la cultura digitale attraverso l’organizzazione di eventi ed attività rivolti a tutti i cittadini, per acquisire consapevolezza e conoscenza degli effetti che l’uso delle tecnologie della società dell’informazione producono nella vita quotidiana.

data ultima modifica: 17/11/2016 - data ultima revisione totale: 04/11/2016

Contenuti correlati

locandina pane e internet

modulo iscrizione corsi Pane e Internet.pdf

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1065 times

Utenti Online

Abbiamo 1039 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine