ANNO XVII Febbraio 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 22 Gennaio 2017 00:00

Firenze riparte a sinistra « …è ora di fare sul serio, la tramvia deve passare in superficie da Piazza Duomo»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Queste le dichiarazioni dei consiglieri del gruppo Firenze riparte a Sinistra-Sinistra Italiana . “E’ l’ora di fare sul serio” era il titolo del comunicato nel quale come Sinistra Italiana commentavamo qualche mese fa le scelte-non-scelte dell'amministrazione Nardella.

Finalmente, alcuni mesi dopo, vari esponenti di primo piano del PD fiorentino stanno finalmente arrivando alle nostre stesse conclusioni: le proposte di sotto-attraversamento del centro o di suo “aggiramento” con la direttrice Valfonda-Fortezza-Libertà, oltre ad essere non fattibili e gravose per il traffico, eludono il problema di fondo della viabilità cittadina, ossia la raggiungibilità del centro storico per tutti i cittadini.


Sinistra Italiana presenta oggi in tutti i consigli di quartiere una proposta di ordine del giorno da allegare alla approvazione del bilancio del Comune e del piano triennale investimenti 2017 – 2019, che chiede di valutare la fattibilità e il rapporto costi/benefici del passaggio in superficie della tramvia in piazza del Duomo (così come originariamente previsto) e di modificare la destinazione dei fondi statali stanziati per lo studio di fattibilità del sotto-attraversamento, destinando le medesime risorse a velocizzare la progettazione e la realizzazione dei prolungamenti tranviari di superficie verso i Comuni di Bagno a Ripoli, Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio.
La nostra proposta rappresenta una sfida programmatica alla attuale Amministrazione, anche in vista delle elezioni del 2019: il PD e Nardella sono seriamente intenzionati a completare la rete tranviaria fiorentina oppure lasceranno l’opera incompiuta, perdendo ben 36 milioni di euro di finanziamento europeo e lasciando i fiorentini “orfani” del loro amato centro storico?


Il momento delle scelte è ora, visto che quel notevole finanziamento a fondo perduto è subordinato al completamento della linea 2 fino a piazza della Libertà entro e non oltre il 31 marzo 2019.
Sinistra Italiana è in campo ed è disponibile anche a supportare l’attuale amministrazione comunale al riguardo, ma è giunta davvero per tutti l’ora di fare sul serio?". (fdr)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1288 times

Utenti Online

Abbiamo 869 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine