ANNO XV Dicembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 04 Febbraio 2017 00:00

Sui rifiuti siamo in trappola, in un libro da ebook a stampato si spiega perché

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Trappola dei rifiuti è un libro storico. L’idea nacque allo scrivente diversi anni fa, scrivendo sulla testata diversi articoli sulla storia dei rifiuti. Ne è venuta una sorta di racconto che parte dalla prima raccolta differenziata di Cesare, per passare dal medioevo e per finire ai giorni nostri.

Una lettura piacevole che parte da quello che nel frontespizio della copertina è scritto:  Rifiuto? No, grazie, non rifiutiamo ciò che era prima materia. Nel futuro si dirà cosi? Forse. Ma cosa è accaduto all’umanità finora? In questo libro-inchiesta si percorre quasi la storia dell’uomo fino all’era contemporanea per capire in quale trappola siamo cascati, in mezzo a un mare di plastica che sostituisce gli oceani. Quando è nata la raccolta differenziata? Si parla delle esperienze di riciclo fino alla bio-energia, compreso storie di raccolte differenziate e lezioni su come si fa un progetto di raccolta.  Scrive l’autore nella premessa: “Sono vent’anni che mi occupo di questo tema, vedo molti sedicenti “esperti” che si sono avvicinati ora perché l’Europa spinge, le leggi nazionali spingono e non si nota però un cambiamento, ma è davvero così grande la torta da spartire? Forse, ma intanto siamo in trappola? Come uscirne? In centottanta pagine vi racconto come nasce il problema, chi ne sta uscendo e chi no. Per questo siamo ancora in trappola? Allora buon viaggio nel mondo dei rifiuti, dai vespasiani fino al buio Medioevo dove buttavano tutto dalla finestra, dai cartonari degli anni 50’ agli imprenditori del 2000. Dal rifiuto inerte a quello biodegradabile, dalle negligenze diffuse alle prassi da podio. Un saggio scritto con linguaggio giornalistico sin dai titoli che nell’argomento trattato con alcuni approfondimenti”. Nuove frontiere di ricerca, nuove spinte per arrivare verso una società che sposi finalmente l’idea di Zero Wast e si liberi dalle sue scorie.

Il libro ora è finalmente cartaceo lo si può prenotare su street lib https://stores.streetlib.com/it/search?q=trappola%20dei%20rifiuti&sort=_score   Qui si trova sia il formato e.book sia quello stampato (come nella foto) lo stesso vale su Amazon che ha la copia cartacea al link

https://www.amazon.com/Trappola-dei-Rifiuti-Italian/dp/8822895894      

mentre la copia ebook per Amazon è sempre qui

https://www.amazon.com/trappola-dei-rifiuti-Collana-Magazine-ebook/dp/B00E3Y56P8

Anni fa una studentessa universitaria mi chiese come fare per stampare il libro, l’ebook, aveva bisogno del cartaceo. Ora c’è grazie al sistema Print on Sale.  Si prenota la copia e dopo 15 giorni, allo stesso costo di copertina arriva come da foto

IMG 20161228 133722IMG 20161228 133811

In un pacco ben confezionato. Un libro con articoli oramai scomparsi dalla testata (per colpa di terroristi hacker) e quindi di grande valore per la ricerca fatta sul campo. Per capire come nasce l’ecomafia e quali sono le prospettive per uscire dalla trappola. Il Prof Erasmo Venosi nella prefazione inizia a parlare del lato oscuro della produzione degli oggi, come la faccia coperta della luna. Bene il libro tenta di svelarne i retroscena. Per uscire dalla trappola non solo per noi ma per i nostri nipoti. 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1206 times

Utenti Online

Abbiamo 881 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine