ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 27 Febbraio 2017 00:00

Il Milan saluta Berlusconi vincendo, un rigore di Bacca piega il Sassuolo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

In quella che salvo clamorosi sviluppi è stata l'ultima partita di Silvio Berlusconi presidente il Milan sfata il tabù del Mapei Stadium dove aveva perso tre volte di fila battendo 1-0 il Sassuolo. 

I rossoneri si impongono grazie a un contestato rigore trasformato da Bacca al 25'. Il colombiano scivola appena prima di calciare, il suo tiro di destro finisce comunque in rete anche grazie a un leggero tocco del rossonero con il piede sinistro.

La rete sarebbe da annullare ma l'arbitro Calvarese non si accorge del doppio tocco e vane sono le proteste dei giocatori di casa. Prima della rete degli ospiti Berardi aveva sprecato un calcio di rigore al 12' tirando a lato. Nel finale Consigli evita lo 0-2 salvando su Suso e Zapata. In classifica i rossoneri salgono a quota 47 restando in piena corsa per l'Europa League.

Tre punti sopra il 'Diavolo' c'è la Lazio che soffre più del previsto ma sconfigge 1-0 l'Udinese anche lei su calcio di rigore trasformato da Immobile al 71' e concesso dall'arbitro Pairetto per un fallo di mano dubbio di Adnan in area. I biancocelesti, con la testa al derby di Coppa Italia di mercoledì, non brillano ma conquistano punti preziosi nella corsa a un posto in Europa. La squadra di Inzaghi può sognare anche la Champions: il Napoli terzo è a 4 punti e l'Atalanta delle meraviglie a una sola lunghezza.

Dopo il roboante esordio e i 5 gol rifilati al Genoa Zeman si arrende al Chievo che supera il suo Pescara 2-0 al 'Bentegodi', conquistando il decimo successo stagionale. Ad aprire le marcature Birsa al 12'. Lo sloveno deve dire grazie a Benali che prima gli 'regala' il pallone con un goffo colpo di testa e poi si fa superare dallo sloveno, che da fuori area punisce Bizzarri con un pregevole tiro a giro. Castro al 16' della ripresa fissa il risultato sul 2-0 finale.

Vittoria esterna per il Cagliari che supera in rimonta il Crotone allo 'Scida' per 2-1 tornando alla vittoria dopo 5 giornate. I calabresi passano in vantaggio con Stoian al 10' ma vengono raggiunti da Joao Pedro al 32' e sorpassati dall'undicesimo gol in Serie A di Borriello al 24' del secondo tempo. Per gli uomini di Nicola, puniti più dei loro demeriti, la salvezza è sempre più lontana con l'Empoli quart'ultimo distante nove punti.

Infine il Genoa evita il ko casalingo contro il Bologna grazie a una rete di Ntcham in pieno recupero che replica alla punizione di Viviani che aveva portato in vantaggio gli emiliani. Mandorlini conquista un punto all'esordio sulla panchina genoana.

(adnKronos)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 897 times Last modified on Domenica, 26 Febbraio 2017 18:32

Utenti Online

Abbiamo 999 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine