ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 24 Aprile 2017 00:00

Di Maio: "Da ipocriti non vedere business su immigrazione"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Qui c'è la Procura siciliana e Frontex che accusano le Ong. Andremo fino in fondo e chiederemo al ministro dell'Interno Minniti di sapere tutto su questa vicenda, perché non può assolutamente essere lasciata così". Lo afferma Luigi Di Maio, del Movimento 5 Stelle, in un'intervista a SkyTg24.

"Questo buonismo che vedo in giro - aggiunge - è l'ipocrisia che ha nascosto per anni i miliardi di euro che si facevano e si guadagnavano sulla pelle dei migranti".

"Credo la polemica politica sia scandalosa - dice ancora l'esponente M5S - perché qui abbiamo due rapporti Frontex che accusano le Ong di essere in combutta con gli scafisti, in uno c'è addirittura scritto che si sono usate navi delle Ong per trasportare criminali. Questo è un dato preoccupante, per questo vogliamo capire chi finanzia queste Ong (perché ricordiamoci che 'Mare nostrum' ci costava decine di milioni di euro, queste sono imbarcazioni private che si muovono in tutto il Mediterraneo) e se ci sia una regia su questo modo di trasportare i migranti dalle acque libiche direttamente sulle nostre coste e poi queste navi ritornano nelle acque maltesi".

"Noi siamo molto preoccupati e quando sento Saviano o il Partito democratico scandalizzarsi per le mie parole penso a una serie di ipocritiche in questi anni - conclude Di Maio - ha sempre finto di non vedere il business sull'immigrazione che c'era in Italia e infatti poi ci siamo ritrovati con 'Mafia capitale'".

In questo momento - dice ancora Di Maio parlando con i cronisti a Mondragone - dobbiamo prima di tutto stabilizzare la Libia e smetterla di continuare a bombardare Paesi che poi ci restituiscono flussi di migranti come quelli che stiamo subendo dalla Libia. Se si devono fare salvataggi in mare si devono fare con le regole d'ingaggio della nostra Marina e non con Ong che in questo caso sono accusate di essere dei veri e propri taxi del Mediterraneo".

Saviano replica su Twitter: "Di Maio mi accosta a Mafia Capitale per i voti di chi i migranti li vorrebbe in fondo al mare. Come nel Cile di Pinochet... o era Venezuela?".

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 885 times

Utenti Online

Abbiamo 1027 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine