ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 04 Maggio 2017 18:48

Gli italo-venezuelani attendiamo i fatti, oltre le parole dall'Italia

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Italo venezuelani a Roma Piazza Porta San Giovanni il 29 aprile 2017 Italo venezuelani a Roma Piazza Porta San Giovanni il 29 aprile 2017

Gli italo-venezuelani attendiamo i fatti, oltre le parole. Lo scorso 10 gennaio abbiamo consegnato un appello di otto pagine ai principali esponenti del Parlamento italiano, con una descrizione chiara della situazione drammatica del Venezuela, chiedendo azioni concrete.


E subito dopo, per prima volta, è stata approvata in plenaria una mozione che impegna il governo italiano ad affrontare la grave crisi del #Venezuela: "Negli ultimi mesi la crisi economica si è ulteriormente aggravata, principalmente a causa delle scelte del Governo (Maduro), con il peggioramento di tutti gli indicatori e il raddoppio del tasso di povertà. L'aumento esponenziale del tasso di criminalità ha reso il Venezuela uno dei Paesi più pericolosi del mondo. E nonostante una crisi umanitaria sempre più grave, caratterizzata in particolare da carenza di cibo, di medicinali e di dispositivi medici, il Governo (venezuelano) ostacola l'ingresso nel Paese di aiuti umanitari e le diverse iniziative internazionali, anche non governative, di sostegno alla popolazione”, si legge nel documento.
“La situazione in cui versa il paese non può e non deve lasciarci indifferenti. E dobbiamo come paese assumerci la responsabilità dei connazionali che si appellano al loro paese d’origine”. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Angelino Alfano davanti a tutti i senatori.
Hanno firmato l'appello il diplomatico di carriera Milos Alcalay; Vanessa Ledezma, figlia del sindaco di Caracas Antonio Ledezma, prigioniero politico di Maduro; Marinellys Tremamunno, giornalista e redattrice del documento; per conto degli italiani emigrati in Venezuela, Leonardo Lombardo; e Salvador Mendoza, attivista della ONG "Un Mundo Sin Mordaza" in Italia. L’appello ha avuto risposta dal Senato con la mozione Casini.

Più informazione nel video e in questo link: http://www.lanuovabq.it/…/articoli-l-italia-si-impegna-a-sa…

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1073 times

Utenti Online

Abbiamo 934 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine