ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 26 Maggio 2017 00:00

Milano – Presso il Ristorante Saporimaestri continua «LA DIS-ABILITÀ IN CUCINA» promossa da MConsulting

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Lunedì, 29 maggio 2017 - alle ore 18.30 presso il Ristorante Saporimaestri di Maestri Campionesi 4 a Milano.Quali importanti tappe sono state raggiunte e quanta strada c’è ancora da fare per una piena integrazione dei professionisti con disabilità nella vita sociale e lavorativa?

MConsulting - Società di Ricerca e Selezione del Personale - in collaborazione con Gruppo Cremonini, Molini Spigadoro. MinavolpeShop, Si-Bone, Studio Simi, Tecnoseal, Zini Prodotti Alimentari - è lieta di presentarVi l’evento “Dis-Abilità in cucina”, che si terrà Lunedì 29 Maggio alle ore 18.30 presso il Ristorante Saporimaestri, in via Maestri Campionesi 4, Milano.

Incontro tra Manager del mondo HR ed Imprenditori che come noi hanno deciso di promuovere in tale occasione la diffusione dei temi legati alla disabilità, evidenziando gli effetti positivi che derivano dall’integrazione delle disabilità nella vita lavorativa e sociale.

Le aziende coinvolte riconoscono l’importanza del tema, ma cosa significhi concretamente “integrazione”?, lo abbiamo chiesto a Stefano Gatti CFO - Conmed Italia e Stefano Lavizzari Head of HR and Organization - Dalani Home & Living.

CONMED: nella nostra azienda i professionisti appartenenti alle categorie protette hanno pari opportunità e responsabilità rispetto agli altri dipendenti, ricoprono funzioni equivalenti in termini di complessità e responsabilità con pari opportunità di crescita e sviluppo. In sostanza non è trasmesso né percepito il senso di “diversità”.

DALANI: al fine di coniugare efficacia/efficienza dei contesti lavorativi ed esigenze/capacità dei professionisti abbiamo messo in atto una serie di strumenti: colloqui individuali con i dipendenti, couseling orientativi, analisi del contesto, rilevazioni di problematiche nello svolgimento di mansioni, coinvolgimento di servizi specifici. Non esistono differenze, i colleghi vengono assunti per le loro competenze e la loro adesione ai valori aziendali.

Valori condivisi dagli ospiti coinvolti, Responsabili HR, che si metteranno in gioco con i professionisti con disabilità nella preparazione di alcune pietanze (pasta, pizza) sotto l’attento occhio dello Chef e dell’istruttore dell’Accademia Italiana della Pizza.

Sarà un’esperienza che permetterà ad alcuni di impastare in prima persona non solo farina, ma tematiche importanti come responsabilità, attenzione, promozione, abbattimento di inutili stereotipi e pregiudizi che contribuiscono purtroppo ancora a considerare l’inserimento dei professionisti con disabilità, considerato il più delle volte imposto e dovuto, nonché causa di possibili cali di efficienza; altri invece avranno modo di toccare con mano e assaporare i risultati ottenuti.

L’evento si concluderà con una cena, preparata e servita agli ospiti presenti.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 971 times Last modified on Giovedì, 25 Maggio 2017 18:41

Utenti Online

Abbiamo 775 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine