ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 04 Ottobre 2017 00:01

Montreal 2017 - Qualificazioni maschili: nessun italiano in finale

Written by 
Rate this item
(0 votes)

47° Campionato del Mondo di Ginnastica Artistica M/F – Montreal 2017

Gli specialisti Marco Lodadio e Andrea Cingolani fuori, rispettivamente, da anelli e volteggio.

Lorenzo Galli non entra tra i migliori 24 dell’All around

 

L’Artistica maschile ha concluso il Mondiale di Montreal senza finali. Lo specialista azzurro agli anelli, Marco Lodadio, malgrado la stessa nota di partenza da 6.3 dell’olimpionico greco Petrounias e l’uscita perfettamente stoppata, si deve accontentare del punteggio di 14.566, valido per la 13ª posizione. Peccato perché il venticinquenne di Frascati  sfiora la qualificazione di un decimo e mezzo. Nella seconda rotazione lo specialista del volteggio Andrea Cingolani conclude scarso, fuori pedana, lo Tsukahara teso con triplo avvitamento (13.533 D. 5.600 E. 8.233 Pen. 0.300), e a terra la successiva ribaltata doppio (12.866 D. 5.200 E. 7.666). La media del 13.199 relega il ventisettenne maceratese in 33/a posizione, ben lontano dall’ottetto di testa. Il romano Lorenzo Galli, l’unico impegnato su tutti gli attrezzi, vanifica una buona gara proprio all’ultimo giro con una caduta al cavallo con maniglie. Il campione italiano assoluto conclude con il totale di 76.499 (CL 12.533 CM 12.133 AN 12.133 VO 13.700 PA 13.200 SB 12.800) in 28ª posizione, ad un punto dal 24° posto utile per la finale all-around di giovedì. Domani, alle 16.00 (le 22.00 in Italia) farà il suo esordio l’Italdonne guidata da Enrico Casella. Vanessa Ferrari e compagne inizieranno alla trave.

Montreal - Uchimura cade dal settimo cielo. Addio Mondiali!

Il doppio campione olimpico di Londra e Rio de Janeiro e il sei volte iridato Kohei Uchimura è stato costretto ad abbandonare il suo inseguimento al  settimo titolo mondiale consecutivo, per un infortunio alla caviglia sinistra accusato durante la qualificazione di lunedì sera. L’imperatore della ginnastica giapponese ha iniziato la sua gara agli anelli, concludendo poi malamente la prova successiva al volteggio, dove è finito fuori pedana. Tuttavia ha provato ad eseguire la sua prova alle parallele pari, prima di abbandonare nella rotazione alla sbarra. Il ritiro di Uchimura significa che Montreal 2017 incoronerà, per la prima volta dopo otto lunghi anni, un nuovo campione del mondo, nella finale All-around di giovedì. Da Londra 2009 il fenomeno nipponico ha messo in fila una sequenza vincente senza precedenti nella storia nell’Artistica maschile, facendone il generalista più forte di tutti i tempi. Con una collezione di 19 titoli mondiali e sette medaglie olimpiche, Kohei era venuto in Canada anche con l’intenzione di difendere il suo oro alla sbarra, conquistato a Glasgow nel 2015. Il vice campione mondiale all-around, il cubano Manrique Larduet, si conferma, a questo punto, il favorito per l’oro canadese, inseguito da Xiao Ruoteng e dal russo David Belyavskiy. L’altro giapponese, Kenzo Shirai, e l’argento di Rio 2016, l'ucraino Oleg Verniaiev, completano il quintetto di stelle in corsa per la prima corona del nuovo quadriennio. La finale si disputerà giovedì 5 ottobre a partire dalle 19.00 (orario canadese). La gara sarà trasmessa in diretta da Rai Sport.

RISULTATI: CLICCA QUI!

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1688 times

Utenti Online

Abbiamo 822 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine