ANNO XVI Novembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 23 Ottobre 2017 00:00

A Bari si sono incontrati operatori del settore e Assogas Metano

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Operatori del settore e Assogasmetano seduti attorno allo stesso tavolo per condividere esperienze comuni e strategie.

Si è tenuto mercoledì 18 ottobre, al Vittoria Parc Hotel di Bari un Meeting Regionale delle Aziende distributrici di Gas Metano per autotrazione che ha visto la partecipazione anche del Presidente di Assogasmetano, Paolo Vettori. L’incontro è stato promosso e organizzato da Graziana Giuliani, titolare dell’azienda Itria Metano Giuliani di Martina Franca (Ta), con la collaborazione della stessa Assogasmetano.

È stata l’occasione per un esame delle dinamiche del settore e affrontare le problematiche con particolare riguardo alla Regione Puglia, ma soprattutto per definire le strategie per uno sviluppo nel medio e lungo termine. Il metano resta tuttora il carburante più economico e più eco-sostenibile, eppure soffre soprattutto in quest’ultimo periodo le logiche del falso mito della tecnologia elettrica tra bufale e cattiva informazione.

Una mobilità sostenibile necessita di tanti fattori, certamente per gli utenti l’aspetto economico è importante, e su questo il metano non ha certamente rivali, ma è altrettanto fondamentale l’aspetto green su cui il metano conferma le sue elevate performance ambientali. Anche al cospetto dell’ibrido e della tecnologia elettrica il metano è nettamente più performante, basti pensare al costo ambientale derivante dalla produzione dell’energia elettrica che comunque è ancora vincolata al petrolio, costoso e inquinante, e in particolare al carbone. Per non parlare della rete di distribuzione, totalmente inesistente e con tempi di ricarica lunghi e costi di manutenzione ed esercizio  elevati, si pensi per esempio che ogni batteria deve essere sostituita almeno ogni 4 anni.  

I numeri dicono che oggi il metano ha tante opportunità di sviluppo che possono mettere insieme l’aspetto economico e la sostenibilità ambientale: una rete di distribuzione già efficiente, tempi di rifornimento sempre più ridotti, risparmio, motori performanti e bassi costi di manutenzione, questi sono solo alcuni degli elementi che potrebbero garantire al metano la definitiva consacrazione come miglior carburante tra quelli ad oggi già disponibili.

Resta evidente come per fare in modo che questo avvenga siano necessari alcuni investimenti:  intanto bisogna dare seguito legislativo alla normativa per l'utilizzo degli erogatori Self Service per consentire al cliente la possibilità di fare rifornimento h24, così come avviene per i carburanti convenzionali. Ma la visione futura di sviluppo è quella legata alla produzione del biometano che costituirà  il sistema di trazione più ecologico ed efficace provato, di produzione nazionale, su cui il nostro Paese potrà contare una volta che sarà autorizzata la sua messa in rete.

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1286 times

Utenti Online

Abbiamo 1181 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine