ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 14 Aprile 2018 13:55

Brasile: Lula resta in carcere

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Supremo Tribunale Federale (Stf) brasiliano ha posticipato almeno fino alla prossima settimana il suo esame della costituzionalità delle incarcerazioni di imputati giudicati colpevoli anche in secondo grado, una decisione che rende dunque impossibile la scarcerazione dell'ex presidente Lula da Silva, in carcere dallo scorso sabato per scontare una pena di 12 anni per corruzione e riciclaggio.


E' stato il giudice Marco Aurelio Mello - lo stesso che aveva chiesto che la questione fosse iscritta nell'agenda di lavoro dell'alta corte - a decidere di spostare il dibattito almeno fino alla prossima settimana, il che è stato interpretato dagli analisti come un segnale negativo per Lula.
Mello, infatti, è fra i magistrati del Stf che sono contrari alla carcerazione dopo il secondo grado di giudizio, e dunque favorevole alla scarcerazione dell'ex presidente, condannato in primo grado dal giudice Sergio Moro a Curitiba e in secondo grado dal Tribunale Federale Regionale di Porto Alegre. (ANSA)

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 785 times

Utenti Online

Abbiamo 1054 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine