ANNO XVI Gennaio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 17 Giugno 2018 12:48

Venezuela, bomba lacrimogena in un locale: strage a Caracas 17 morti, 8 sono minorenni

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Caracas (Venezuela) - Almeno 17 persone sono morte a Caracas, in Venezuela, dopo lo scoppio di una bomba lacrimogena nel quartiere di Los Cotorros.

Diciassette persone sono morte in una rissa in discoteca a Caracas, in Venezuela. Le vittime, tra cui anche otto minorenni, sono morte soffocate per l'esplosione di un lacrimogeno. Cinque i feriti. Nel locale, nel quartiere popolare di El Paraiso, erano presenti più di 500 persone per una festa di laurea. Sette persone sono state arrestate, compresi il proprietario del locale e l'uomo che ha lanciato il lacrimogeno.

Il tutto è avvenuto all'interno di un club sociale dove improvvisamente si è scatenata una rissa per motivi ancora da chiarire.

Ad un certo punto un avventore ha lanciato un gas lacrimogeno che ha costretto oltre 500 persone ad allontanarsi frettolosamente. Durante la fuga, appunto, 17 persone sono rimaste fatalmente coinvolte.

La conferma è arrivata direttamente dal ministro dell'Interno e della Giustizia Nestor Reverol: "Quanto successo non ci è ancora totalmente chiaro. Al momento sappiamo che la causa dell'accaduto è dovuta ad una rissa".

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 926 times

Utenti Online

Abbiamo 1014 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine