ANNO XV Dicembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 30 Ottobre 2019 05:19

Pulsano (Taranto) - Ritardi nella gestione mense scolastiche, è polemica

Written by 
Rate this item
(0 votes)

I genitori lamentano i ritardi dell’avvio della mensa scolastica a pulsano e il consigliere Angelo Di Lena interpella l’amministrazione.Il servizio mensa è in ritardo rispetto all’avvio del nuovo anno scolastico ed è polemica a Pulsano.

In agitazione soprattutto i genitori i quali chiedono “informazioni e certezze” e qualcuno minaccia pure di ricorrere alle vie legali.

Il ritardo nasce per l’attribuzione del servizio di cui usufruiscono le scuole materne.

A fare il punto sulla situazione è il Presidente della 4^Commissione pubblica istruzione e servizi sociali Angelo Di lena : “Speriamo che si garantisca il servizio nelle prossime settimane.

Sono in corso le formalità conclusive della valutazione delle offerte.

Il ritardo è dovuto alle condizioni economiche finanziare scarse dell’ente .

Come consigliere di opposizione anticipo che in queste ore alla luce di quanto sopra esposto presenterò apposita interrogazione consiliare chiedendo ufficialmente all’Assessore al ramo se è intendimento dell’amministrazione garantire il servizio di mensa scolastica e in quali tempi.

E’ ora di cominciare a pensare alle famiglie con figli come una risorsa per il paese di Pulsano, in un periodo in cui, come tutti sappiamo, il numero delle nascite e ben al di sotto del numero delle morti, se non vogliamo ritrovarci fra venti anni un paese di soli anziani. E’ quindi necessario che il Comune faccia sentire la sua voce e la vicinanza alle giovani famiglie che sono il futuro di questo paese, anche al fine di incentivare le nascite e non costringere i pochi giovani rimasti ad andare via, in posti più accoglienti e più sensibili alle esigenze delle nuove generazioni. Io mi batterò sempre per loro, con l’auspicio che venga presa una decisione in Consiglio comunale.

Read 620 times

Utenti Online

Abbiamo 855 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine