ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 31 Dicembre 2019 08:11

Pulsano (Taranto) – Strada litoranea in difformità dal Codice della strada, l’interpellanza di Di Lena

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Consigliere Comunale Angelo Di Lena, a seguito di una attenta lettura della Richiesta inoltrata dal Comune di Pulsano alla Prefettura di Taranto del giorno 14 Novembre 2019 propone una interpellanza al Sindaco e all’Assessore con delega alla polizia municipale Marra per conoscere se il tratto di strada “litoranea dei Micenei” sia urbano o extra urbano evidenziandone inoltre la probabile difformità tra quanto dichiarato in merito alla classificazione della strada comunale tra ordinanza numero 5 del 2014 e richiesta prefettura.

Il Consigliere Comunale Angelo Di Lena, a seguito di una attenta lettura della Richiesta inoltrata dal Comune di Pulsano alla Prefettura di Taranto del giorno 14 Novembre 2019, per quanto concerne l’inserimento di tratti di strada, nel nuovo Decreto Prefettizio ai sensi dell’Articolo 4 del D.L. 168/2002, con la presente si trova nuovamente costretto ad evidenziare attraverso una interrogazione consiliare indirizzata al Sindaco Lupoli e All’Assessore con delega alla polizia municipale Marra un comportamento non consono dell’Ente, per le difformità al Codice della Strada di seguito riportate.

È lo stesso a spiegare meglio il problema precisando che il comune, nella richiesta inoltrata alla prefettura, ha confermato quanto dal sottoscritto dichiarato da quasi un anno sulla denominazione della ex sp 122:

- il Comune di Pulsano con l’Ordinanza Numero 5 del 19 maggio 2014, stabilisce il nuovo limite di velocità pari a 50 chilometri orari nel tratto di strada denominato “Litoranea dei Micenei” (Ex S.P. 122), visto l’Articolo 7 del C.d.S. “Regolamentazione nella Circolazione dei centri Abitati”, di fatto non equiparando la sopra citata strada comunale a un tratto di Tipo C “Strade Extraurbane Secondarie” o Tipo D “Strade Urbane di Scorrimento”, requisito fondamentale per l’emissione da parte del Prefetto, di Decreto che autorizza gli Enti all’installazione di autovelox con accesso remoto, come richiesto nel Decreto Legge 168 Articolo 4 del 2002.

- il Comune di Pulsano ha installato i rilevatori di velocità con accesso remoto sulla Ex S.P. 122 (denominata con Delibera di Giunta del 1971 “Litoranea dei Micenei”) a seguito di Decreto Prefettizio Prot. 8087-10.3 del 27 Aprile 2011, che autorizza l’Ente all’installazione degli autovelox su un tratto di strada denominato S.P. 122, con caratteristiche di Tipo C “Strade Extraurbane Secondarie” o D “Strade Urbane di Scorrimento”, come meglio riportato nelle considerazione del Prefetto Pagano nel Decreto del 24 Aprile 2011, di fatto contravvenendo a quanto previsto dall’Articolo 383 “Contestazione Verbale di Accertamento” del Codice della Strada.

Read 954 times

Utenti Online

Abbiamo 938 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine