ANNO XV Dicembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 11 Marzo 2020 03:16

Pulsano (Taranto) - Di Lena: «Per l'emergenza il Comune istituisce il C.O.C ma non è attivo»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Convocata dal sindaco presso il comune di pulsano una riunione per contrastare e contenere il covid- 19 ,ma non vi è traccia di un centro comunale attivo . Le puntualizzazioni del consigliere Angelo Di Lena .

Il Sindaco di Pulsano in data odierna visto il DPCM del 09/03/2020 con il quale sono state previste "Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID- 19, applicabili sull'intero territorio nazionale.", pubblicato nella G.U. n. 62 del

10/03/2020 ha reso necessario, in attuazione del vigente Piano Comunale di Protezione Civile, l'attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.), istituito con Decreto Sindacale n. 31 del 18/11/2014 al fine di valutare e attuare le misure previste con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 09 marzo 2020 allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID- 19 sull'intero territorio comunale di Pulsano.

L’amministrazione, ad oggi però non ha attivo il COC -Centro Operativo Comunale-, il cui responsabile delle attività a livello comunale-locale è il sindaco o suo delegato (Legge 225/1992 – Art. 15), nonostante la mia interpellanza del novembre 2016.

Eppure Il Sindaco è l'elemento determinante della catena operativa della protezione civile a livello comunale nell'assunzione di tutte le responsabilità connesse alle incombenze di protezione civile:

dalla organizzazione preventiva delle attività di controllo e monitoraggio fino all'adozione dei provvedimenti di emergenza indirizzati soprattutto alla salvaguardia della vita umana.

Nonostante l’interpellanza del Dicembre 2017 del consigliere Di Lena in cui chiedeva all'amministrazione:

1) la reale situazione del finanziamenti di euro 42.000,00 erogato in data 28.08.2014 in favore dell'allestimento dei centri operativi comunali -coc – con la gestione territoriale delle emergenze , con priorità alle comunicazioni in banda vhf con tecnologia digitale , da pianificare secondo le specifiche indicazioni fornite dalla regione Puglia;

2) di conoscere quado verrà resa disponibile la vettura “pick- up”, acquistata usata per la somma di settemila euro in attesa di modifiche per l’inserimento del modulo antincendio al fine di renderlo utilizzabile agli scopi di protezione civile;

3) di conoscere per quali scopi verrà destinato il residuo del fondo predetto destinato al S.E.R ., i silenzi hanno continuato a regnare sovrani ..e oggi che è stata convocata una riunione presso la Casa Comunale al Primo Piano (gabinetto del Sindaco del Comune di Pulsano) allo scopo di avviare le misure urgenti previste dall'art. I del DPCM del 09/03/2020 alfine di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID- 19 sull'intero territorio comunale di Pulsano spero che le cose possano sistemarsi per il bene di noi tutti , ma la vedo dura visto che non c'è traccia ancora né di un centro operativo comunale attivo alla faccia della tanto decantata "organizzazione preventiva "delle attività di controllo e monitoraggio per salvaguardare i cittadini , né del pick-up mai più acquistato e infine nonostante la presenza di un modulo antincendio , senza pick - up nn può funzionare perché fermo da 15 anni.

Read 525 times

Utenti Online

Abbiamo 876 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine