ANNO XV Giugno 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 13 Marzo 2020 03:13

Lavoratori Call Center non in sicurezza, Liviano scrive al Governo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Ricevo da numerosi lavoratori impiegati nei Call center della città, di farmi interprete verso le Istituzioni deputate, del loro timore di proseguire, in questo momento difficile, la propria attività lavorativa in un ambiente molto affollato".

È quanto scrive in una lettera, indirizzata al sottosegretario Turco, il consigliere regionale Gianni Liviano che così prosegue:

"Per questo mi permetto di chiedere al Governo nazionale di definire come il sistema Call Center si debba rapportare con le attuali misure di sicurezza indicate nei recenti decreti. Mi permetto, altresì, di chiedere ai committenti di rivedere i livelli di servizio allo scopo di massimizzare la tutela dei lavoratori.

Alla proprietà - conclude Liviano - chiedo la cortesia di valutare la possibilità di smartworking, laddove il Governo non dovesse in tempi brevi sancire la chiusura dei Call center".

Read 480 times

Utenti Online

Abbiamo 955 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine