ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 27 Aprile 2020 04:42

In Tunisia riconosciute le prime nozze gay, in assoluto il primo matrimonio nel mondo arabo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il neo-sposo tunisino ha 26 anni e suo marito francese ne ha appena compiuti 31. Lo Sportello dei Diritti: "Grande passo avanti nei diritti civili."

L’associazione ‘Shams, per la depenalizzazione dell’omosessualità in Tunisia’, ha annunciato sulla propria pagina facebook che lo stato tunisino ha riconosciuto per la prima volta un matrimonio tra due omosessuali. "Si tratta di una prima assoluta in Tunisia e nel mondo arabo", scrive l’associazione in un post precisando che "il contratto di matrimonio tra un cittadino francese e un tunisino, sottoscritto in Francia, è stato riconosciuto in Tunisia ed annotato nell’atto di nascita dell’anagrafe tunisina". Il neo-sposo tunisino ha 26 anni e suo marito francese ne ha appena compiuti 31. Il tunisino ha anche appena ottenuto un visto per il ricongiungimento familiare. L’annuncio pubblicato il primo giorno di Ramadan, mese sacro per i musulmani, ha provocato molto rumore sui social e sui media. Il presidente dell’associazione Shams per la depenalizzazione dell’omosessualità in Tunisia, l’avvocato Mounir Baatour, ha affermato per primo il suo sentimento di meraviglia. Un fatto, sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" che va nella giusta direzione di stabilire il principio del libero arbitrio dell’individuo e il principio di uguaglianza e non discriminazione.

Read 502 times

Utenti Online

Abbiamo 1033 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine