ANNO XV Maggio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 10 Aprile 2021 12:32

Weekend di maltempo, ma non ovunque: ecco dove splenderà il sole

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il peggioramento del meteo inizierà da sabato sera e riguarderà buona parte dell'Italia.

Ancora maltempo in buona parte dell'Italia. E' in arrivo infatti una nuova intensa perturbazione atlantica che provocherà un forte peggioramento del meteo. Oggi sabato 10 aprile trascorrerà avvolto da una calma apparente, caratterizzata da un discreto soleggiamento che bacerà gran parte delle nostre regioni. Come si legge su iLMeteo.it nubi poco consistenti potranno interessare in modo molto irregolare le aree centro-settentrionali. Attenzione a qualche isolato acquazzone sull'area ionica della Sicilia.

Le cose peggioreranno in serata, quando comincerà ad aumentare la copertura nuvolosa a partire da Nordovest, Sardegna e il medio/alto Tirreno, per l'avvicinamento dell'annunciata perturbazione. La domenica, 11 aprile, sarà dunque caratterizzata da una rinnovata fase di maltempo per l'arrivo del fronte perturbato. Il tempo sarà già fortemente compromesso dal mattino sull'estremo Nordovest, sulla Liguria (specie quella di Ponente) e poi sulla Toscana, sui settori nord-orientali della Sardegna e sul Lazio.

Col passare delle ore il quadro meteorologico subirà un ulteriore aggravamento. Piogge via via più diffuse ed intense, localmente a sfondo temporalesco, colpiranno le coste toscane, il grossetano e in seguito l'alto Lazio. Sotto osservazione la Liguria centro-orientale dove si potranno verificare forti rovesci e locali nubifragi. Altre precipitazioni bagneranno il Piemonte e la Lombardia.

Verso sera è atteso un ulteriore peggioramento sul resto del Lazio, fin lungo i litorali della Campania, ma anche sul resto del Nord. Forti venti di Scirocco soffieranno sul Tirreno, con i mari che tenderanno a divenire molto mossi: locali mareggiate sulle coste esposte.

Da questa nuova fase di maltempo si salveranno solo la Puglia, i settori interni centro-meridionali della Campania, la Calabria, la Sicilia e gran parte della Sardegna. Su questa zone il tempo potrebbe peggiorare tuttavia con l'inizio della nuova settimana, quando la perturbazione si muoverà gradualmente verso levante.

Read 174 times

Utenti Online

Abbiamo 965 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine