ANNO XV Maggio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 14 Aprile 2021 15:32

Hanno segnalato 1.160 nuovi casi e altri 20 decessi per coronavirus in Venezuela

Written by 
Rate this item
(0 votes)

176.972 casi, 1.815 morti, 159.547 guariti, 15.610 malati. Dati dal 13 aprile 2021. Questo martedì l'entità che ha aggiunto il maggior numero di casi dovuti a Covid-19 è stato lo stato di Yaracuy, con 240. Il Venezuela ha raggiunto un totale di 176.972 casi confermati e 159.547 persone guarite, che rappresenta il 90% dei contagi.

Martedì sera, il ministro della Comunicazione e dell'Informazione, Freddy Ñáñez, ha riferito che "nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato 1.160 nuovi contagi: 1.156 per trasmissione comunitaria e 4 importati". Ha anche sottolineato che "i casi comunitari si trovano nei seguenti stati: Yaracuy 240, Falcón 173, Caracas 158, La Guaira 142, tra gli altri".

"Yaracuy è oggi l'entità con il maggior numero di infezioni, nei suoi 14 comuni: San Felipe 73, Independencia 39, Nirgua 29, Cocorote 22, Peña 18, Trinidad 17, Arístides Bastidas 13, Bruzual 9, José Antonio Páez 7, Manuel Monge 4, Sucre 4, Bolívar 2, Veroes 2, Urachiche 1 ”, ha aggiunto.

Nel suo account Twitter ha anche precisato che "dei 4 casi importati, 2 provengono dalla Repubblica Dominicana, 1 da Panama e 1 dal Perù, tutti con ingresso da La Guaira". “Abbiamo raggiunto un totale di 176.972 casi confermati, 159.547 persone guarite, che rappresenta il 90% delle infezioni. Abbiamo 15.610 casi attivi, 15.194 sono in cura nel sistema sanitario pubblico e 416 in cliniche private ”, ha trillato il capo del portafoglio comunicazioni.

Ha inoltre elaborato che "abbiamo 5.876 pazienti asintomatici, 8.927 con insufficienza respiratoria acuta lieve, 542 con insufficienza respiratoria acuta moderata e 265 nell'unità di terapia intensiva". “Purtroppo abbiamo segnalato 20 nuovi decessi per arrivare a 1.815: 1 uomo di 68 anni e 1 donna di 70 anni di Sucre; 1 donna di 83 anni di Miranda; 5 Uomini di 57, 63, 64, 73 e 80 anni di Caracas; 1 donna di 78 anni e 1 uomo di 43 anni di Trujillo; 2 uomini di 61, 66 anni e 1 donna di 84 anni da Yaracuy; 2 Uomini di 65 e 86 anni di Lara; 1 donna di 79 anni di Carabobo; 2 donne di 47, 60 anni e 1 uomo di 66 anni di Nueva Esparta; 1 uomo di 61 anni di Cojedes ”, ha indicato Ñáñez.

Infine, ha chiesto di ricordare che "non possiamo abbassare la guardia, questa nuova settimana di flessibilità implica livelli di cura più elevati: aumentiamo le misure di biosicurezza per mantenere il metodo venezuelano 7 + 7. Non siamo sbadati!"

Read 186 times

Utenti Online

Abbiamo 856 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine