ANNO XV Luglio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 11 Giugno 2021 18:17

Comunali Roma, Michetti: "Città governabile, serve onestà e competenza". Salvini: "Vogliamo fare la capitale green d'Europa", Meloni: "Siamo qui per vincere, non per partecipare"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Presentati i candidati del centrodestra alla carica di sindaco e vicesindaco. Matone: "Metto a disposizione dei romani la mia professionalità e spirito servizio".

"Roma è governabile, serve onesta e competenza, è la città più complessa del mondo". Lo dice Enrico Michetti, candidato sindaco di Roma del centrodestra, parlando al tempio di Adriano a Roma, durante la presentazione della candidatura per la capitale. "A Roma c'è odio e pregiudizio, dobbiamo riportare la pace" i leader del centrodestra "mi hanno chiesto solo la buona amministrazione. Sarò al servizio di un grande capitale umano", dice riferendosi ai dipendenti comunali.

Michetti invita ritrovare orgoglio: "Un tempo si diceva che quello che non c'era nei mercati di Roma, non esisteva", poi cita San Paolo: "Civis romanus sum, disse con orgoglio. Ogni cittadino era orgoglioso della città eterna, dobbiamo restituire l'orgoglio di caput mundi, non è impossibile".

Quindi, racconta l'incontro con Salvini e Meloni: "Ci siamo visti attorno a un tavolo e c'erano i suoi collaboratori, alle 11 da Giorgia stessa riunione, già ci eravamo visti con Vittorio, Lorenzo, Giovanni, Claudio, per parlare di programmi". Quanto a "Giorgia mi ha stupito, le sue parole non pensavo esistessero nella politica, mi ha detto 'dobbiamo ascoltare la gente'. Sono rimasto folgorato dall'incontro con la Meloni".

"Mi sento bene, sono assolutamente lusingato che una coalizione intera, attraverso un sano confronto, abbia avuto attenzione per me e per la dottoressa Matone. Farò di tutto per ripagare la fiducia con successo ed efficienza", afferma. "Adesso scarpe nuove e corriamo in tutti i territori della città", conclude.

"E' un grande giorno, però sono in attesa del provvedimento del Csm perché mi devo mettere necessariamente in aspettava e quindi non posso fare dichiarazioni di natura politica", dice dal canto suo il candidato vicesindaco di Roma del centrodestra, Simonetta Matone. ''Sono serena - agginge- ho deciso di mettere la mia professionalità e spirito di servizio a disposizione dei romani. Sono nata cresciuta a Roma, non conosco solo la Ztl ma tutto ciò che di Roma viene ignorato da lungo tempo: le periferie, i minori maltrattati, i padri separati che dormono in macchina perché non ce la fanno ad andare avanti, le donne che hanno subito violenze... Io ci credo veramente, il mio spirito è solo questo, uno spirito di servizio''.

Comunali Roma, il centrodestra presenta Michetti: “Io tribuno? Che onore”

Salvini: "Vogliamo fare la capitale green d'Europa"

Il leader della Lega alla presentazione dei candidati del centrodestra: "I prossimi anni dovranno essere di straordinaria amministrazione, quella normale la diamo per scontata"

"Presentiamo la voglia di cambiamento per restituire orgoglio, dignità ed efficienza a Roma". Così Matteo Salvini, arrivando alla presentazione al Tempio di Adriano dei candidati del centrodestra alle comunali di Roma. "Noi abbiamo dimostrato responsabilità e compattezza - sottolinea - Pd e 5 Stelle vanno divisi a Roma, a Torino, a Bologna, in Calabria. Noi andiamo uniti", "abbiamo parecchie idee buone, oggi tocca a Roma, la settimana prossima tocca a Milano... e poi non vedo l'ora di ricominciare a girare tutta Italia".

"Michetti poco conosciuto? Penso sia un valore aggiunto, perché di gente conosciuta a Roma e a Milano che ha fatto disastri ne abbiam vista anche troppa - dice il leader della Lega - Preferisco qualcuno che si farà conoscere nei prossimi cinque anni, non per quello che ha fatto in passato ma per quello che farà in futuro".

"Gli ultimi che possono dare lezioni sono i signori del Pd. Tranne le due parentesi Alemanno e Raggi è il Pd che da 20, 30, 40 anni governa Roma. La Lega non ha mai governato neanche per due minuti un municipio o il Campidoglio, saremo presenti per la prima volta con 400 candidati, con forza e orgoglio" scandisce Salvini.

"Stamattina mentre guidavo una ragazza mi ha gridato 'Daje Mattè, Daje Michè', penso fosse Michetti, essendo io in macchina con la ragazza, che si chiama Francesca. Daje Michè, sono contento". "Se temo di più Pd o M5S? Non temo nessuno, vogliamo risvegliare l'orgoglio di quei romani che sono disillusi e rassegnati a questa sporcizia, a questi ritardi, a questa insicurezza. Abbiamo 5 anni per restituire orgoglio. Roma deve tornare Capitale", aggiunge il segretario leghista arrivando al Tempio di Adriano.

Poi, durante la presentazione: "Sono felice, è una bellissima giornata di sole, da lunedì la maggioranza degli italiani torna a vivere, a camminare per Roma, oggi cominciano gli europei con il pubblico, Roma deve tornare capitale, non serve solo che non ci siano i cinghiali per strada, ma che questa diventi la capitale green d'Europa". Per Salvini "i prossimi anni dovranno essere di straordinaria amministrazione, quella normale la diamo per scontata".

"Quello con Michetti e Matone è un ticket ben assortito, anche da un punto di vista calcistico, uno della Roma e uno della Lazio, ma non dico chi" afferma poi il leader della Lega, facendo una battuta sulla fede sportiva di Enrico Michetti e Simonetta Matone.

"Dietro i due candidati c'è una comunità, che voglio federare, vedo che qui c'è l'Udc, penso a Cambiamo, a Noi con l'Italia, a Sgarbi che potrebbe fare miracoli come assessore alla cultura" dice Salvini. E poi "penso a una cittadella dell'ambiente, con sport e cultura vicine, da un miliardo di investimenti, vogliamo trasformare la città del degrado nella città dell'ambiente, sarà la soddisfazione più bella".

Michetti e Matone al via: scarpe nuove e correremo per la città. Gli altri  candidati? Meglio parlare di Roma - Secolo d'Italia

Meloni: "Siamo qui per vincere, non per partecipare"

"Oggi possiamo raccontare ai romani l'inizio di una straordinaria avventura".

"Oggi possiamo raccontare ai romani l'inizio di una straordinaria avventura. Io sono molto contenta del lavoro fatto dal centrodestra, della compattezza, della proposta seria che sottopone ai romani, a dimostrazione di quanto amiamo questa città, che non merita più improvvisazione". Così la leader di Fdi Giorgia Meloni, arrivando al Tempio di Adriano per la presentazione del ticket Michetti-Matone per le comunali di Roma.

"La scelta coraggiosa che abbiamo fatto noi è stata quella di non mettere in campo un candidato ma un sindaco, una persona che quando dovesse arrivare in Campidoglio saprebbe esattamente dove mettere le mani. Non basta vincere una campagna elettorale se poi, come ha fatto Virginia Raggi, per tre anni fai il tirocinio da sindaco" dice la presidente di Fdi. "Credo che Michetti sia il miglior candidato in campo - sottolinea - E un certo fuoco di fila messo in piedi da certa stampa prima della sua candidatura, da parte dei nostri avversari, tradisce un nervosismo, evidentemente sanno bene di chi stanno parlando".

Alla presentazione dei due candidati del centrodestra Meloni scandisce: "Continuiamo a governare Roma con risorse inadeguate e senza poteri necessari. Sia chiaro che noi siamo qui per vincere, non per partecipare". "I romani hanno pagato le scelte fatte finora. Oggi - lamenta - la capitale è derisa dal resto d'Europa".

Quanto ai candidati del centrodestra, "sono fiera di questa scelta che abbiamo fatto. Abbiamo tre mesi di tempo per farli conoscere a tutti i romani. Sono pronta a portarli in tutti i quartieri per un porta a porta..." dice Meloni presentando il ticket Michetti-Matone. E spiega: "Abbiamo scelto due candidati civici perché volevamo ampliare, allargare" i confini del centrodestra. "Abbiamo scelto i nomi migliori, più competitivi". Conta anche la capacità di "essere trasversali". E "Michetti e Matone sono molto competenti, tecnici e, soprattutto, sanno parlare alla gente".

Read 439 times

Utenti Online

Abbiamo 1322 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« July 2021 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31