ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 06 Luglio 2021 11:15

Addio a Raffaella Carrà, superstar della televisione italiana

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Raffaella Maria Roberta Pelloni, è stata showgirl, cantante, ballerina, attrice, conduttrice televisiva, radiofonica e autrice televisiva italiana. Aveva 78 anni ed era malati da tempo.

"Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre", ha annunciato Sergio Japino, suo ex compagno e amico".

È stata forse la soubrette più amata della televisione italiana di sempre. Con decine di programmi televisivi, canzoni hit nelle classifiche di ascolto, film, Raffaella Carrà, al secolo Raffaella Maria Roberta Pelloni, è stata tante cose insieme. Ma soprattutto una grande amica degli italiani, di milioni di persone di ogni età e di almeno 3 generazioni che sono cresciuti con la televisione generalista accesa e il migliore avanspettacolo come compagno di viaggio.

Bolognese, 78 anni, Raffaella Carrà è stata una protagonista assoluta dello spettacolo made in Italy, un marchio di qualità conosciuto in tutto il mondo, una persona, ancora prima che un personaggio amato da tutti.

La grande artista - aggiunge la nota con cui Japino ha annunciato la morte di Raffaella Carrà, "si è spenta alle ore 16.20 di oggi, dopo una malattia che da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia. Una forza inarrestabile la sua, che l'ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all'ultimo non l'ha mai abbandonata, facendo si che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L'ennesimo gesto d'amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l'affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei. Donna fuori dal comune eppure dotata di spiazzante semplicità, non aveva avuto figli ma di figli - diceva sempre lei - ne aveva a migliaia, come i 150 mila fatti adottare a distanza grazie ad "Amore", il programma che più di tutti le era rimasto nel cuore".

Al dolore di Japino, si uniscono "gli adorati nipoti Federica e Matteo, Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, li amici di una vita e i collaboratori più stretti". Le esequie saranno definite a breve. "Nelle sue ultime disposizioni - si legge ancora nella nota - Raffaella ha chiesto una semplice bara di legno grezzo e un'urna per contenere le sue ceneri. Nell'ora più triste, sempre unica e inimitabile, come la sua travolgente risata.Ed è così che noi tutti vogliamo ricordarla. Ciao Raffaella". AGI

Read 270 times

Utenti Online

Abbiamo 1207 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine