ANNO XV Dicembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 25 Ottobre 2021 10:23

Maltempo in Sicilia, dispersa una coppia nel catanese

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Voli cancellati o dirottati a Palermo e Catania dopo i violenti nubifragi, scuole chiuse in molti comuni. Esonda il Simeto.

Maltempo in Sicilia, dispersa una coppia di Scordia, nel catanese. Marito e moglie, secondo quanto hanno riferito alcuni passanti, sarebbero infatti stati investiti dalla furia dell'acqua di un torrente di campagna ingrossato dalle forti e abbondanti piogge cadute fin dal pomeriggio di ieri in contrada 'Ogliastro'. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco con i sommozzatori specializzati nelle ricerche dei dispersi. 67 anni lui e lei 54, a fare scattare l'allarme è stato un automobilista rimasto bloccato dentro la sua auto per la presenza di un fiume di acqua e fango in strada. Messo in salvo dai vigili del fuoco ha detto loro di avere visto una coppia di anziani che sarebbe scesa dall'auto e sarebbe stata travolta dalla furia dell'acqua.

E' stata invece ritrovata un'altra coppia, sempre di Scordia lungo la strada provinciale. Soccorsi dopo essere rimaste con l'auto in panne sono stati portati in ospedale, e secondo i vigili del fuoco, non sono in pericolo di vita.

Intanto, voli cancellati e altri dirottati a causa del maltempo a Palermo, ma soprattutto a Catania. Momenti difficili, soprattutto ieri sera, quando violenti nubifragi si sono abbattuti nella Sicilia orientale. Sono decine i voli cancellati o dirottati. Le difficoltà maggiori si sono registrate al Fontanarossa di Catania dove sono stati dirottati doversi voli su Palermo, altri su Comiso.

E sono chiuse le scuole in molti comuni della Sicilia orientale, da Messina a Catania, ad Acireale. La decisione è stata presa dai sindaci a causa del maltempo e del bollettino diramato dalla Protezione civile regionale. "L'impossibilità di prevedere esattamente l'ora e il momento nel quale avverrà il picco dei violenti fenomeni annunciati impone a tutti noi la massima cautela, per il bene dei nostri ragazzi e ragazze, dei lavoratori della scuola e dell'intero corpo docente", dice il sindaco di Catania Salvo Pogliese.

Quattro uomini rimasti bloccati dal rigonfiamento di un fiume nel trapanese durante un violento nubifragio sono stati salvati dal Nucleo Saf, cioè speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco di Trapani e dalla squadra di Alcamo. I quattro, due tedeschi, un italiano e un sudamericano sono stati salvati poco prima di essere travolti dall'acqua. I quattro erano in stato di ipotermia e sono stati portati in ospedale, ma le loro condizioni non sono gravi.

A causa della presenza di fango e detriti in carreggiata, la strada statale 385 'Di Palagonia' è provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni dal km 25,000 al km 29,000 all’altezza di Lentini (Siracusa). Il personale di Anas è sul posto per la gestione dell’evento e per consentire la riapertura del tratto nel più breve tempo possibile.

A causa dell’esondazione del fiume Simeto, la strada statale 194 'Ragusana' è provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni dal km 0,300 al km 1,000 a Catania. Istituite deviazioni in loco. Il personale di Anas e le forze dell’ordine sono sul posto per la gestione dell’evento e per consentire la riapertura del tratto nel più breve tempo possibile. Adnkronos

Read 193 times

Utenti Online

Abbiamo 917 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine