ANNO XVI Ottobre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 06 Novembre 2021 18:53

Mattarella: sui migranti "Italia e Europa sono chiamate a fare di più"

Written by  Barbara Tedaldi
Rate this item
(0 votes)

Il Capo dello Stato ad Algeri: "Il fenomeno deve essere governato per il bene di tutti. In caso contrario, sia le nostre ragioni umanitarie che i nostri sistemi statali saranno sopraffatti".

"L'Europa e l'Africa sono chiamate a fare di più, nel segno di una collaborazione aperta, efficace, sincera, dove le posizioni sono talvolta distanti, ma sempre rispettose e costruttive". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervistato dal quotidiano algerino Libertè nel giorno di inizio della visita di Stato ad Algeri.

"Purtroppo, l'Italia è ben consapevole della tragedia che il Mediterraneo sta vivendo da qualche anno a questa parte. Il nostro Paese, con la sua cultura di accoglienza e di apertura verso il resto del mondo e verso il bacino del Mediterraneo, è sempre stato, ed è tuttora, fortemente impegnato nella salvaguardia della vita dei migranti in mare, messa in pericolo dalle reti della criminalità organizzata che sfruttano tragedie di individui e famiglie, compresi i bambini. L'Europa e l'Africa sono chiamate a fare di più, nel segno di una collaborazione aperta, efficace, sincera, dove le posizioni sono talvolta distanti, ma sempre rispettose e costruttive" sostiene Mattarella.

Per il Capo dello Stato "Il fenomeno migratorio deve essere governato per il bene di tutti. In caso contrario, sia le nostre ragioni umanitarie che i nostri sistemi statali saranno sopraffatti. Per fare questo, dobbiamo affrontare le cause profonde della migrazione, in particolare l'instabilità e l'insicurezza di alcune zone dell'Africa, che richiedono soluzioni politiche e sostenibili e uno sviluppo economico e sociale, condizione indispensabile per garantire opportunità alle nuove generazioni.

Un modello di crescita endogena e integrata, rispettoso dell'ambiente e delle persone, è la migliore risposta ai fenomeni migratori incontrollati. Le sfide di oggi offrono un'opportunità, forse unica nella storia, di lavorare su una visione sviluppata insieme". AGI

Read 339 times

Utenti Online

Abbiamo 1042 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« October 2022 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31